« Torna indietro

Il maltempo mette in ginocchio Salerno, danni e allagamenti in città e nelle province

Allagamenti, alberi abbattuti e strade bloccate: è caos in città.

Pubblicato il 6 Dicembre, 2020

Una vera bomba d’acqua ha investito Salerno e diverse province. In città, all’altezza del Lungomare Trieste, le raffiche di vento hanno sradicato fioriere, sradicato alberi e fatto volare i tavolini di un ristorante.

In mattinata la SS88, che collega Salerno con Baronissi, è rimasta bloccata a causa di un albero caduto sulla carreggiata. La Strada Provinciale 309 a Mercato San Severino è stata investita da detriti, risultando inaccessibile. Piogge e vento forte anche su Sarno, dove vige il divieto di transitare nelle aree pubbliche in cui ci sono alberi.

A Nocera Inferiore è volato via l’asfalto da un tetto, rendendo necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Danni anche ad Agropoli e Capaccio, dove il vento ha spezzato i rami di alberi e ha addirittura provocato il ribaltamento di un camion.

L’allerta maltempo resta in vigore fino alle 23:59 di lunedì 7 dicembre, quindi si raccomanda la massima attenzione e si consiglia di spostarsi solo per necessità urgenti.

Skip to content