« Torna indietro

Il Natale di Treviso s’illumina con uno spettacolo di cabaret aperto alla cittadinanza

Pubblicato il 13 Dicembre, 2021

L’iniziativa “BUIO… LUCE”, promossa da Banca Prealpi SanBiagio, con il patrocinio del Comune di Treviso, si svolgerà il 18 e il 19 dicembre, e mette a fattor comune arte e teatro grazie ad un concept originale e brillante, ideato da Tema Cultura. La luce sarà il filo conduttore delle installazioni predisposte lungo il percorso natalizio che partirà dalla futura nuova sede dell’Istituto in Piazza della Vittoria, per raggiungere il Teatro La Stanza, dove si terrà lo spettacolo “Cabaret Natale”

13.12.2021 – Il Natale trevigiano si illumina con un’iniziativa gratuita e aperta a tutta la cittadinanza che fonde arte e teatro: “BUIO… LUCE”, promossa da Banca Prealpi San Biagio, la Banca di credito cooperativo con sede a Tarzo (TV), parte del Gruppo Cassa Centrale Banca, e patrocinata dal Comune di Treviso, che si terrà sabato 18 e domenica 19 dicembre.

Il titolo dell’iniziativa, ideata dall’associazione Tema Cultura, prende spunto dall’espressione teatrale volta ad indicare due momenti distinti ma consecutivi: il “buio”, cioè la fase di preparazione della nuova scena in cui si predispone la scenografia e gli attori prendono posizione; la “luce”, ovvero quell’attimo in cui si accendono le luci sul palco e lo spettacolo prende il via. “BUIO… LUCE” indica quindi una fase di passaggio che collega l’attuale restauro che caratterizza la nuova Filiale di Treviso di Banca Prealpi SanBiagio in Piazza della Vittoria, da cui partirà l’iniziativa, a quella conclusiva, presso il Teatro La Stanza.

Il percorso tra i due punti sarà contraddistinto da ragazzi e bambini vestiti per l’occasione con costumi natalizi che, con delle candele accese, condurranno il pubblico presente sino alla destinazione finale, dove gli ospiti potranno assistere allo spettacolo, gratuito e aperto a tutti, “Cabaret Natale”. La rappresentazione teatrale affronterà in modo originale e brillante i temi legati al periodo natalizio, proponendo una comicità tagliente e alternando una lunga serie di personaggi raccontati con ironia, così da coinvolgere il pubblico nella rappresentazione. In scena vi sarà la giovane compagnia di attori professionisti trevigiani “Fumo Bianco”.

Così Lavinia Colonna Preti, assessore ai Beni Culturali e Turismo del Comune di Treviso: “Ringraziamo Banca Prealpi SanBiagio che con l’arrivo a Treviso una location così importante come Piazza Vittoria contribuirà a rafforzare il sodalizio culturale cittadino, anche grazie al supporto sia al Teatro che alle iniziative culturali come quelle de “La Stanza” di Tema Cultura. Le istituzioni culturali possono contare su un supporto vivo, dinamico e attento e ad una capacità di collaborare che sicuramente porterà nuove opportunità, oltreché per un intero quadrante cittadino, per la Città e il territorio“.

Il Direttore della Filiale di Treviso di Banca Prealpi SanBiagio, Francesco Piccin, ha commentato: “Siamo molto felici di proseguire il sodalizio con il Comune di Treviso con un’iniziativa culturale, gratuita e aperta a tutti, legata al periodo natalizio e alle importanti novità che permetteranno di consolidare ulteriormente il legame tra la città e il nostro Istituto. Abbiamo voluto ricorrere a questa espressione, tipica del gergo teatrale, per simboleggiare il rapporto del nostro Istituto con la comunità locale e la città; rapporto che si rafforzerà il prossimo anno grazie all’inaugurazione della nuova sede in Piazza della Vittoria. Vogliamo essere, ancora di più, un punto di riferimento per le migliori istanze che qui sono ben espresse, facendo leva sui nostri storici valori basati su cooperazione e mutualismo, che rappresentano una garanzia di vicinanza e di ascolto del territorio”.

Giovanna Cordova, Fondatrice e Direttrice Artistica di Tema Cultura, ha aggiunto: “Il progetto elaborato da Tema Cultura per Banca Prealpi SanBiagio, prende le mosse ad un’idea di città dove la cultura diventa motore propulsivo e occasione d’incontro, che caratterizza l’attività della nostra associazione con particolar riferimento al coinvolgimento dei giovani a cui da sempre la nostra attenzione è rivolta. La condivisione di tutto questo con Banca Prealpi SanBiagio è motivo di gioia ed orgoglio”.

Per l’ingresso al teatro è necessario essere in possesso di “green pass rinforzato” e confermare la propria partecipazione scrivendo a info@temacultura.it o contattando il numero 346 2201356.

—   —   —

PROGRAMMA

Sabato 18 dicembre 2021

  • 19.00: accensione in piazza della Vittoria della futura nuova sede di Banca Prealpi SanBiagio
  • 19.30: arrivo in via Pescatori che per l’occasione sarà chiusa al traffico ed addobbata con corsia rossa e luci natalizie coinvolgendo anche gli esercenti della via
  • 20.00: spettacolo “Natale cabaret” presso il Teatro La Stanza in via Pescatori 23 (ingresso libero con obbligo di green pass)

Domenica 19 dicembre 2021

  • 18.30: prima replica dello spettacolo “Natale cabaret” presso il Teatro La Stanza
  • 19.30: seconda replica

Banca Prealpi SanBiagio è l’Istituto di credito cooperativo con sede a Tarzo (TV), nel cuore delle Prealpi trevigiane, parte del Gruppo Cassa Centrale Banca (CCB). Si tratta della BCC più grande nel Triveneto, la principale per partecipazione azionaria tra quelle facenti capo a CCB; mentre, considerando gli attivi di bilancio, si posiziona tra le prime cinque Banche di Credito Cooperativo a livello nazionale.

La fondazione dell’Istituto risale al 1894, esattamente cento anni prima del cambio di denominazione in Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi. Oltre 120 anni di storia caratterizzati da crescita e sviluppo hanno portato, nel 2015, alla fusione per incorporazione di Banca Atestina e, nel 2019, alla fusione con Banca San Biagio del Veneto Orientale che, dal 1° luglio dello stesso anno, ha portato alla nascita di Banca Prealpi SanBiagio.

Banca Prealpi SanBiagio è una società cooperativa che fa della mutualità il proprio principio base e si impegna a soddisfare i bisogni finanziari dei propri soci e clienti, promuovendo soluzioni personalizzate, adatte ad ogni tipo di richiesta. L’Istituto è espressione del territorio in cui opera: una banca legata alle famiglie e alle piccole e medie imprese, che agisce da volano per l’economia del territorio, creando un circolo virtuoso che ha inizio con la raccolta e la gestione del risparmio della clientela privata, e si alimenta con il reinvestimento di queste risorse nell’economia locale attraverso l’erogazione di finanziamenti a imprese e famiglie, concludendosi con il sostegno alla crescita e all’occupazione nelle comunità di cui è parte.