« Torna indietro

Incidente mortale in Sardegna. Muore sul colpo maresciallo dell’Aeronautica salentino

Pubblicato il 5 Gennaio, 2022

Aveva 39 anni e da un mese si era trasferito in Sardegna. Ed è qui che ieri notte è rimasto vittima di un incidente mortale che gli è costato la vita. Il Salento piange Luigi Patella, 39enne originario di Muro Leccese, ma residente a Casarano, maresciallo dell’Aeronautica militare che lascia per sempre la moglie e una figlia piccola. L’uomo era rientrato proprio ieri in Sardegna dopo aver passato le vacanze natalizie nel Salento, tra Casarano e Muro. Il teatro del terribile sinistro è il piccolo paese di Senorbì, in provincia di Cagliari. Luigi si era, come detto, trasferito nell’Isola (esattamente a Perdasdefogu, in provincia di Nuoro) da un mese, dopo parecchio tempo passato a Ghedi, nel bresciano, base aeronautica tra le più famose in Italia. L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 23 di ieri sera in via Carlo Sanna.

Incidente mortale in Sardegna. Un morto e 5 feriti

Una prima ricostruzione della dinamica del terribile sinistro, la cui ricostruzione esatta è affidata ai carabinieri di Dolianova, parla di un violentissimo schianto tra la Lancia Y di Luigi e un’Audi A3 con a bordo cinque ragazzi. Questa seconda vettura, condotta da un 20enne e con a bordo altri quattro coetanei, si stava dirigendo verso il paese di residenza del conducente, ma giunta all’altezza dell’ingresso del centro si è scontrata frontalmente con la Lancia Y condotta dal 39enne salentino. Dopo una serie di testa coda, l’Audi ha finito la sua corsa fuori strada a decine di metri di distanza dal punto dello schianto. La Lancia si è accartocciata su se stessa. Sul posto dell’incidente mortale sono intervenute le ambulanze del 118, i carabinieri e i vigili del fuoco. Per Luigi, come detto, purtroppo, non c’è stato nulla da fare, mentre sono rimasti feriti i cinque ragazzi che erano all’interno dell’Audi. Due di loro sono ricoverati in Ospedale in condizioni gravi.