« Torna indietro

Incredibile Van Basten: “Il Napoli ci rubò lo scudetto nel 1990”

Dichiarazioni choc dell’ex attaccante rossonero che torna sullo scudetto vinto dal Napoli dopo oltre 30 anni.

Pubblicato il 18 Marzo, 2021

In casa Milan, a distanza di oltre 30 anni, evidentemente brucia ancora lo scudetto perso nel 1990 a beneficio del Napoli. A ritornare sull’argomento è Marco Van Basten, attaccante di quel Milan, che nel corso di un’intervista al quotidiano spagnolo “El Pais” ha rilasciato dichiarazioni pesanti e, obiettivamente, poco sportive.

Ecco le parole di Van Basten: “Solo una squadra partecipava alla Coppa dei Campioni, ma la regola era cambiata e se avevi vinto la Coppa dei Campioni, anche la squadra campione del campionato poteva andare alla competizione.

Noi del Milan abbiamo vinto la Coppa dei Campioni e in Italia hanno fatto tutto il possibile e l’impossibile per far vincere al Napoli quel campionato, così da avere due italiane nella massima competizione”.

L’olandese non si ferma qui ed ovviamente fa riferimento ad Atalanta-Napoli, match vinto dai partenopei 0-2 a tavolino grazie a quella famosa monetina che colpì Alemao: “Incredibili gli scandali arbitrali contro Milan, Inter e Verona e costanti i favori del Napoli. La partita che gli è stata data a Bergamo, con Alemao che simulava un fallo quando stavano perdendo 2-0, è stata tremenda. Hanno vinto quella partita chiave negli uffici”.

I 30 anni passati evidentemente hanno offuscato la memoria di Van Basten, poiché quella partita a Bergamo terminò 0-0, e non 2-0 a favore degli orobici. In quell’occasione, tra l’altro, fu semplicemente applicato il regolamento, come avvenuto anche in altre precedenti partite. Chiaramente quell’episodio fece più rumore poiché il Napoli era nel pieno della lotta per lo scudetto.

Inoltre c’è un altro “giallo” in quel campionato, che però è passato sotto silenzio. Nella stessa giornata in cui il Napoli giocava a Bergamo, il Milan era impegnato nella trasferta di Bologna. Anche quella partita terminò 0-0, ma al Bologna non fu assegnato un netto gol di Marronaro. La palla aveva varcato di almeno mezzo metro la linea di porta, ma incredibilmente nessuno se ne accorse. Quella partita quindi il Milan avrebbe dovuto perderla.

Infine il Napoli si aggiudicò quello scudetto con 2 punti di vantaggio sul Milan quindi, considerando che a quel tempo la vittoria valeva 2 punti, anche in caso di pareggio a Bergamo i partenopei si sarebbero comunque aggiudicati quel tricolore, con buona pace di Van Basten.

About Post Author

Skip to content