« Torna indietro

Irpinia – Gli esperti confermano: tracce compatibili con quelle della pantera

Pubblicato il 23 Giugno, 2020

Summonte – Il responso scientifico rilasciato dagli esperti dell’università di Napoli Federico II e dell’Istituto zooprofilattico del mezzogiorno confermano che i residui organici raccolti nei comuni di Summonte e di sant’Angelo a Scala sono compatibili con quelli della pantera. La notizia era stata già comunicata in via ufficiosa nei giorni scorsi, ma da ieri sera è ufficiale perché i consulenti Orlando Paciello e Nicola D’Alessio l’hanno trasmessa alla prefettura di Avellino ed alle amministrazioni comunali di Summonte e di Sant’Angelo a Scala, che sono i comuni dove le tracce della pantera sono più evidenti. Ora il problema passa nelle mani del prefetto di Avellino, che dovrà decidere come affrontarlo in termini di uomini e mezzi da utilizzare per trovare il feroce felino e assicurargli la vita in un ambiente protetto e congeniale. Evidentemente in tempi rapidi perché la pantera è nelle condizioni di poter attaccare l’uomo in qualsiasi momento.

Skip to content