« Torna indietro

Italia Viva: ‘Fondi Cis per Taranto stanziati da Governo Renzi’

Pubblicato il 26 Febbraio, 2022

Il Contratto istituzionale di sviluppo di Taranto merito del Governo Conte? Italia Viva della Provincia di Taranto vuol rammentare al senatore grillino Mario Turco che lui si trova a gestire un eredità sulla realtà del Contratto di Sviluppo per Taranto. Il CIS per Taranto era stato istituito nel 2015 dal Governo a guida di Matteo Renzi, con una dotazione di 860 milioni di euro portata poi dal Governo Gentiloni a oltre 1 miliardo, realizzando e avviando nel biennio 2016-17 lavori per 500 milioni.

Le priorità del CIS sono il recupero della Città vecchia di Taranto, il rilancio del porto, le infrastrutture, il risanamento ambientale, la riqualificazione urbana, la valorizzazione dell’Arsenale militare. Solo sul porto di Taranto sono state investire risorse pari a 20 volte in più di quanto investito nel decennio 2001-2010.

Lo strumento era stato poi inspiegabilmente accantonato dal governo Conte I col risultato di una pesante frenata nell’attuazione degli interventi.mSul finire del 2020 con la nomina del  Sen. Turco da parte di  Conte  come coordinatore del Cis di Taranto, si è ripreso a lavorarci su.mMa se fino al 2017 erano stati spesi 260 milioni e erano stati avviati lavori per altri 460 milioni , negli ultimi due anni di milioni ne sono stati spesi appena 50. Come Italia Viva chiediamo l’attuazione concreta del Contratto Istituzionale di Sviluppo che contiene le soluzione per il risanamento e lo sviluppo su cui costruire il futuro di Taranto. (Italia Viva della Provincia di Taranto)