« Torna indietro

Jesolo, il vicesindaco Roberto Rugolotto risponde alla proposta avanzata dall’Associazione Albergatori

9.11.2021 – “Confrontarsi per capire come affrontare le sfide del futuro è indispensabile, soprattutto per una località come la nostra che fonda la sua economia sul turismo balneare, che per sua natura si concentra in un periodo limitato dell’anno – dichiara il vicesindaco della Città di Jesolo, Roberto Rugolotto -. Nonostante questo limite è indubitabile che le attività legate al turismo abbiano garantito alla nostra comunità un crescente benessere che ha consentito di mettere a disposizione importanti risorse per aiutare e sostenere anche chi si trova ad affrontare difficoltà legate alla perdita del lavoro, a malattie, alle necessità di assistenza familiare. Non a caso la nostra amministrazione dimostra un indice di sensibilità sociale sensibilmente superiore alla media regionale e nazionale, caratteristica certificata da ricerche effettuate da soggetti esterni all’amministrazione.

Quindi considero importante l’invito del presidente Maschio: il fatto che ci sia di mezzo una campagna elettorale non deve impedire che si possa avviare una riflessione per far emergere problemi e criticità e individuare possibili soluzioni. Le forze politiche che ambiscono a governare la città devono essere pronte a dare un loro contributo, indipendentemente da quella che potrà essere il loro ruolo a seguito delle prossime elezioni. E non è per niente prematuro farlo ora, anzi può contribuire a costruire programmi amministrativi per il futuro. I bisogni della città vanno considerati a piene mani, a più mani e a più pensieri e più progetti, ma con la condivisione primaria dei bisogni in funzione della qualità economica, urbanistica, sociale, che la città dovrà avere.

I partiti, le parti politiche, hanno il compito di leggere la realtà e di elaborare idee senza la pretesa di essere depositari insindacabili del futuro di una comunità che intraprende che lavora che si relaziona in un territorio. Il tempo è altro che maturo perché la corresponsabilità sia effettiva, perché ogni scelta sia giustificata da ragioni condivise, lungimiranti, praticabili, efficaci per la comunità intera. Il Partito Democratico è senz’altro disponibile a questo confronto, perché non ha mai rinunciato e non intende rinunciare ora a contribuire alla crescita della nostra città e della nostra comunità”.

x