« Torna indietro

JESOLO, NUOVO ASSESSORE NELLA GIUNTA ZOGGIA

Giovanni Battista Scaroni, 42 anni eletto nel 2017 con 155 preferenze consigliere comunale per Forza Italia, sostituisce Otello Bergamo, dimessosi dalla carica di assessore per motivi personali.

Giovanni Battista Scaroni, 42 anni eletto nel 2017 con 155 preferenze consigliere comunale per Forza Italia, sostituisce Otello Bergamo, dimessosi dalla carica di assessore per motivi personali.

Le consultazioni hanno coinvolto tutti i partiti di maggioranza e il sindaco Zoggia, assieme al referente regionale di Forza Italia, Renato Meneghel ha valutato i possibili candidati alla successione. Al neo assessore saranno affidate le deleghe precedentemente ricoperte da Otello Bergamo: urbanisticaculturapatrimoniopolitiche agricolesistema qualitàinnovazione tecnologica e sistemi informativi. I referati a polizia locale, sicurezza e protezione civile faranno capo al sindaco.

Con il decreto di nomina ad assessore e come previsto dalle norme, Scaroni dovrà quindi lasciare il suo posto in Consiglio comunale al quale subentrerà la prima dei non eletti, Caterina Baccegache in più occasioni ha ricoperto ruoli in comitati cittadini.

“Il metodo adottato per l’individuazione del nuovo assessore – spiega Renato Meneghel – è stato quello di rimanere nell’area dei consiglieri di Forza Italia, di cui era espressione lo stesso Bergamo applicando il criterio del consenso elettoraleSulla base di questi elementi, il primo degli eletti sarebbe stato Ennio Valiante, il quale però ha rinunciato per motivi legati alla sua professione medica, visto anche il periodo dell’emergenza COVID-19 e l’attuale carica ricoperta di presidente del Consiglio comunale, che sta ricoprendo egregiamente. Anche il secondo consigliere in graduatoria, Gino Pasian ha declinato l’opportunità per poter confermare il suo impegno in qualità di capogruppo. In base alle preferenze la scelta è stata per Giovanni Battista Scaroni che ha accettato. Mi sento di ringraziare tutti per il grande gioco di squadra e senso di responsabilità che va decisamente oltre a qualsiasi ambizione personale”.

“Ringrazio l’ex assessore Bergamo per il lavoro svolto in questi anni e tutti coloro che fanno parte del gruppo, per lo spirito di unione dimostrato in questo momento difficile per il Paese – commenta il sindaco Zoggia –. Ho chiesto e ottenuto dal neo assessore la totale disponibilità per seguire con particolare attenzione il referato all’urbanistica, che richiede un impegno speciale, quasi a tempo pieno. È una scelta vincente e sono convinto che la nostra azione amministrativa, nonostante la difficile situazione legata alla pandemia proseguirà a pieno ritmo fino al termine del mandato per completare tutti i punti del nostro programma elettorale”.

x