« Torna indietro

Jesolo, solidarietà alimentare e inclusione, stanziati 85 mila euro

Pubblicato il 15 Febbraio, 2022

L’amministrazione finanzia l’erogazione di nuovi buoni spesa destinati alle famiglie di Jesolo per 43.000 euro e sostiene misure finalizzate al reinserimento sociale e lavorativo con un fondo da 42.000 euro

L’amministrazione comunale ha approvato due importanti interventi per il sostegno di soggetti e nuclei familiari residenti a Jesolo che stanno affrontando un momento di difficoltà. Con delibere specifiche, la giunta ha stabilito l’erogazione di nuovi buoni spesa in favore di famiglie richiedenti per un importo totale di 43.050 euro. Parallelamente sosterrà diverse misure finalizzate all’inclusione e al reinserimento sociale e lavorativo con un fondo di 42.002,21 euro.

L’erogazione dei buoni spesa segue alla medesima iniziativa messa in campo nel corso del 2021 e sostenuta con il Fondo nazionale di solidarietà comunale 2020. Dall’1 gennaio al 31 dicembre 2021 il Comune ha ricevuto 484 richieste di buoni spesa: 305 sono state accolte, 95 respinte per assenza di requisiti e le restanti 84 sono state annullate o ritirate. Nel corso dell’anno da poco concluso, il Comune ha così erogato buoni spesa per un totale complessivo di 101.450 euro. Ora l’amministrazione ha deciso di procedere con l’approvazione di un nuovo Avviso Pubblico, stabilendo la possibilità di presentare una domanda per nucleo familiare per ciascun anno solare successivo al 2021 fino ad esaurimento delle risorse assegnate. Il nuovo bando permetterà l’erogazione di buoni spesa per 43.050 euro, avanzo della quota del Fondo nazionale di solidarietà comunale assegnato a Jesolo nel 2020.

Allo stesso tempo, l’amministrazione ha stanziato un fondo da 42.002,21 euro per sostenere diverse misure che hanno come obiettivo l’inclusione e il reinserimento sociale e lavorativo. L’attività rientra tra quelle che il Comune di Jesolo mette in campo nell’ambito delle politiche di cittadinanza attiva, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di percorsi di integrazione e reinserimento sociale a favore dei propri cittadini che versano in situazione di disagio socioeconomico oppure emarginazione sociale. Il fondo, nello specifico, sarà suddiviso tra Reddito di inclusione attiva (Ria) per un importo di 18.900,99 euro, Sostegno all’abitare (Soa) per 6.720,35 euro, Povertà educativa (Pe) per 3.780,20 euro e Fondo nuove vulnerabilità per 12.600,66 euro.

“Il momento che stiamo attraversando è particolarmente delicato per tutti, ma c’è chi vive una situazione di maggiore difficoltà ed è responsabilità dell’amministrazione cercare di sostenere in tutti i modi possibili queste persone, aiutandole a superare questa fase e riconquistare un ruolo attivo nella comunità e quindi la propria autonomia – dichiara l’assessore alle Politiche sociali e vicesindaco della Città di Jesolo, Roberto Rugolotto -. Non possiamo permetterci di lasciare indietro nessuno, tantomeno adesso, proprio quando abbiamo bisogno del contributo di tutti per ripartire. È un gesto di civiltà ma anche un investimento sulla comunità”

About Post Author

Skip to content