« Torna indietro

La Reggina rinasce contro il Crotone: la magia di Montalto e le parate di Turati regalano una vittoria pesantissima agli amaranto

Pubblicato il 12 Febbraio, 2022

Un gol che si prospetta essere uno dei più belli di sempre quello che Adriano Montalto ha segnato nella giornata odierna allo stadio Granillo, regalando una vittoria importantissima alla Reggina nella partita sentitissima contro il Crotone.

A rompere la maledizione che da ormai troppo tempo aveva colpito gli amaranto è stato il gol di uno dei protagonisti degli ultimi mesi. Adriano Montalto nei periodi negativi ha scelto di prendere in mano la squadra, uscendo dal campo sconfitto sette volte nelle ultime otto partite giocate.

A festeggiare per la prima volta è anche mister Roberto Stellone, sconfitto a Terni all’esordio. Il tecnico romano ha lottato dalla panchina insieme alla propria squadra come fosse ancora un calciatore amaranto. Nel match odierno che come obiettivo aveva esclusivamente i tre punti, la Reggina ha dimostrato più carattere, lottando su ogni pallone. Una formazione che ha visto la titolarità del francese Menez, ritornato dopo mesi di assenza e protagonista di una partita all’insegna del sacrificio. Insieme a Folorunsho, il numero sette ha letteralmente annullato gli avversari, uscendo tra gli applausi. Ottima la prestazione di Kupisz e decisiva quella di Turati, protagonista di una parata da vedere e rivedere.

Questa serata servirà come rinascita in casa amaranto con un altro match importante che nella giornata di martedì attenderà la squadra calabrese ospite della Spal a Ferrara.

Una vittoria che la Reggina e le sue componenti ha dedicato alla madre del presidente Gallo, scomparsa nella giornata odierna.