« Torna indietro

La Spezia, arrestato pusher 24enne trovato in possesso di due etti di hashish

Pubblicato il 16 Marzo, 2022

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di La Spezia nel pomeriggio del 15 marzo u.s. hanno eseguito un’attività antidroga che ha portato all’arresto di un ventiquattrenne italiano in possesso di circa due etti di hashish, di un bilancino di precisione e di materiale per il confezionamento.

Più in particolare, nell’ambito di un mirato servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, l’attenzione delle fiamme gialle spezzine si è concentrata presso il noto “quartiere Favaro”, a seguito dell’acquisizione di elementi informativi in relazione ad un presunto spaccio di stupefacenti da parte di un soggetto italiano, sul quale gravavano specifici precedenti di polizia.

Il giovane, già monitorato da qualche giorno, veniva fermato nelle adiacenze della sua abitazione per un controllo facendo notare fin dalle prime battute un atteggiamento nervoso ed elusivo, tipico di coloro che hanno qualcosa da nascondere. A quel punto, a seguito di reiterate richieste da parte dei militari operanti di fornire spontaneamente eventuali sostanze stupefacenti detenute sulla persona, il soggetto consegnava un involucro contenente pochi grammi di hashish, certo che il controllo potesse terminare lì.

Tuttavia, la successiva perquisizione dell’appartamento, condotta con il prezioso ausilio dell’unità cinofila antidroga del Comando, permetteva di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente del tipo hashish, avente un peso di circa due etti, abilmente occultata tra gli effetti personali, nonché un bilancino elettronico di precisione ed un coltello a farfalla, oggetti utilizzati per l’attività di preparazione delle dosi da destinare allo spaccio.

L’attività di servizio descritta è riprova dell’abilità e della versatilità dei militari, costantemente impiegati nella più ampia azione al contrasto ai multiformi aspetti dell’illegalità, quotidianamente condotta dal Corpo grazie alle sue molteplici proiezioni investigative ed operative, orientate anche a tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza dei cittadini.