« Torna indietro

Lazio, Rt sotto 1 ma c’è un’alta probabilità di progressione del Covid

A preoccupare è l’aumento dei casi, dei decessi e dei ricoveri i Terapia intensiva: ieri si sono registrati, infatti, 1.918 casi positivi (+80), 43 decessi (+10) e +1.782 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ a 12% (5% se consideriamo anche gli antigenici) I casi a Roma sono a quota mille.

Pubblicato il 3 Aprile, 2021

A preoccupare è l’aumento dei casi, dei decessi e dei ricoveri i Terapia intensiva: ieri (2 aprile) si sono registrati, infatti, 1.918 casi positivi (+80), 43 decessi (+10) e +1.782 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ a 12% (5% se consideriamo anche gli antigenici) I casi a Roma sono a quota mille.

L’Rt si conferma a 0.98: la classificazione complessiva del rischio passa da moderata ad “alta probabilità di progressione”. L’incidenza è di 207 casi per 100 mila abitanti. Quindi la parola d’ordine è non abbassare la guardia specialmente per le festività di Pasqua. “Nessuna concessione al virus, ammonisce l’assessore Alessio D’Amato – bisogna mantenere alta l’attenzione”.