« Torna indietro

Libriamoci arriva a Noale: leggere è un gioco

16.11.2021 – “Libriamoci“ giornate di lettura nelle scuole è un’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, per accompagnare i più giovani in nuove, fantastiche esplorazioni attraverso i libri e la lettura, e le voci di coloro che ne animeranno le storie.

La campagna nazionale, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, dall’infanzia alle secondarie, in Italia e all’estero si svolgerà dal 15 al 20 novembre 2021. L’invito è lo stesso ormai atteso da migliaia di alunni, insegnanti, volontari, anno dopo anno: ideare e organizzare iniziative di lettura a voce alta, sia in presenza che online, per condividere e accendere nelle studentesse e negli studenti il piacere di leggere.

Nel 2020 la campagna ha coinvolto più di quattrocentomila studenti in oltre 9.000 attività su tutto il territorio, dimostrando quanto la lettura a voce alta sia richiesta e apprezzata. Il tema istituzionale di quest’anno è Leggere è un gioco, che vuole mettere l’accento sulla duplice natura della lettura: come momento di svago e strumento di crescita perché come tutti i giochi, per poterne trarre il massimo beneficio, è necessario conoscerne e padroneggiarne le regole; un invito a riflettere sulla duplice natura della lettura come occasione di svago e strumento di crescita, mettendo l’accento non solo su chi legge ma anche su chi, con dedizione e cura, insegna a farlo.

Quest’anno ci spiega – l’Assessore alla Cultura Annamaria Tosatto – all’interno delle iniziative promosse come “Noale Città che legge” “Libriamoci” arriva a Noale, il 17 novembre, grazie alla collaborazione dell’assessorato con le insegnanti scuole dell’infanzia “Madonna del Carmine” di Cappelletta e “Sacra Famiglia Arcobaleno” di Moniego, che si sono ispirate nella lettura  ai tre filoni tematiciproposti: Il gioco del mondo, dedicato alle tante possibilità d’interpretazione del mondo di cui ogni giorno si fa esperienza e che si modifica sotto i nostri occhi in termini sociali, ambientali e politici; Il gioco dei sé, legato alle infinite possibilità dell’immaginazione e allo stesso tempo alla ricerca e alla costruzione del proprio io attraverso la lettura e ai  Giochi diVersi le combinazioni di parole e suoni che danno vita a espressioni e forme sempre diverse come può essere la poesia, sia essa classica o contemporanea.

Tutte le info a qs Link: libriamoci (cepell.it)

x