« Torna indietro

lecce

Librino, evasore seriale arrestato. Denunciato l’amico sottoposto all’obbligo di dimora

Pubblicato il 28 Febbraio, 2022

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne catanese in quanto gravemente indiziato di evasione e denunciato un 20enne catanese in quanto ritenuto responsabile della violazione delle prescrizioni inerenti alla sorveglianza speciale di P.S., alla quale era sottoposto.

Nel corso di un servizio svolta nel quartiere di Librino nella scorsa serata, i Carabinieri hanno proceduto al controllo di due persone già note che percorrevano l’Asse attrezzato a bordo di una Fiat 500.

In particolare, il 20enne, conducente e proprietario dell’autovettura, non appena si è avveduto della presenza dei militari ha cercato di seminarli accelerando repentinamente, salvo venire bloccato dal provvidenziale intervento di un’altra pattuglia in prossimità della fine della rampa di uscita.

Al momento delle verifiche i militari hanno accertato che il 33enne, sottoposto agli arresti domiciliari per un reato di tentato furto di auto commesso proprio con il medesimo complice, la scorsa settimana era stato arrestato ben due volte in due giorni sempre per evasione sia dal Nucleo Radiomobile che dalla Squadra Lupi del Nucleo Investigativo.

Il giudice ha successivamente convalidato l’arresto disponendo per il 33enne la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Skip to content