« Torna indietro

Maiori, il sindaco annuncia il pugno duro per Capodanno: “C’è un rischio focolaio, tolleranza zero”

Il sindaco Antonio Capone con un video su Facebook invita i cittadini ad un maggiore rigore nel rispetto delle regole.

Pubblicato il 28 Dicembre, 2020

Antonio Capone, sindaco di Maiori, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un video per invitare, con toni forti e decisi, i cittadini a rispettare maggiormente le regole.

“L’ultimo caso di positività è stato registrato il 24 dicembre– annuncia il sindaco- ma ci aspettiamo almeno 10/12 positivi al termine dei tamponi. Il rischio focolaio è alto e voglio esprimere la mia contrarietà all’atteggiamento di alcuni concittadini, soprattutto i più giovani, a Maiori ma anche nella zona di Amalfi.

Ho saputo che in questi giorni si sono fatte feste di compleanno, di lauree e si sono tenuti funerali senza il minimo rispetto delle norme anticontagio. Questi atteggiamenti irresponsabili rischiano di mandare all’aria i sacrifici fatti finora”.

Il sindaco annuncia quindi che scenderà personalmente per strada al fianco delle forze dell’ordine per controllare che non ci siano assembramenti in occasione di Capodanno: “Non ci sarà tolleranza, anzi invito i cittadini a segnalare, anche in forma anonima, eventuali assembramenti. Non possiamo permetterci di restare fermi un altro anno.

Il comparto turistico deve essere prioritario nelle vaccinazioni– conclude il sindaco- per ritornare alla normalità. Ora però dobbiamo concentrarci sull’emergenza sanitaria e poi avremo un confronto con i cittadini. Sono convinto che con la vostra collaborazione, il vostro senso civico e il vostro senso di appartenenza insieme ce la possiamo e ce la dobbiamo fare, ma con l’impegno di tutti”.

Skip to content