« Torna indietro

Malalbergo: urla all’interno di un’abitazione, intervengono i carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Malalbergo (BO) hanno arrestato un 26enne italiano per resistenza e minaccia a un pubblico ufficiale aggravata dall’uso delle armi.

Pubblicato il 27 Maggio, 2021

I Carabinieri della Stazione di Malalbergo (BO) hanno arrestato un 26enne italiano per resistenza e minaccia a un pubblico ufficiale aggravata dall’uso delle armi.

Il fatto è successo ieri sera, mercoledì 26 maggio 2021, quando la Centrale Operativa Carabinieri di Molinella (BO) è stata informata che all’interno di un’abitazione c’erano delle persone che stavano urlando.

All’arrivo dei militari, un giovane dall’atteggiamento prepotente, ha tentato di allontanarli, prima con una spranga, poi con due coltelli e un rasoio, ma non ci è riuscito ed è finito in manette. Le armi sono state sequestrate dai Carabinieri che, fortunatamente illesi, hanno tratto in arresto il soggetto, identificato in un 26enne italiano, disoccupato e con precedenti di polizia e trattenuto in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Skip to content