« Torna indietro

Mara Venier si commuove in diretta per la mamma, poi lancia un toccante appello

Pubblicato il 24 Aprile, 2022

E’ una Domenica in speciale, quella di oggi, con Mara Venier commosso, quasi in lacrime.

Tutto è accaduto durante lo spazio dedicato a Paolo Ruffini, quando l’attore che a febbraio scorso ha perso il papà, ha ricordato quei momenti terribili: “Solo adesso capisco tutte le persone che a causa del Covid non sono riuscite a stare vicino ai loro familiari. Io ho avuto la fortuna di essere accanto a mio padre fino alla fine – ha raccontato Ruffini – Se n’è andato alle 5 di mattina ed ero stavo nel letto con lui. La sera prima abbiamo vissuto momenti unici, straordinari, preghiere, ringraziamenti. Poi, ho messo il rumore del mare sotto il cuscino e l’ho accompagnato così. E’ stata una cosa molto forte ma molto bella”.

Ruffini ha anche raccontato un altro particolare della sua vista molto toccante: “Ho fatto un film sull’Alzheimer che finisce con un’intervista a mio padre. Il film è uscito al cinema e lui solo qualche giorno dopo se n’è andato. Mi ha aspettato. Mio padre non soffriva di Alzheimer, ma è una malattia terribile”

Una malattia che tocca corde emotivamente sensibili anche a Mara Venier: “Ho avuto mamma malata di Alzheimer, so cosa significa. Sono stata a stretto contatto con malati di Alzheimer per qualche anno – ha ricordato la conduttrice – Non ho visto la disperazione del malato, perché non si rende conto, ma quella dei familiari”.

Ricordando quei momenti Mara Venier è apparsa molto commossa: “La disperazione dei familiari è poco considerata, – ha detto con la voce rotta dall’emozione – sono loro che dovrebbero avere supporto. Mia madre era felice, quando mi chiamava mi diceva ‘buongiorno signora’. Non si rendeva proprio conto”. Questo, l’appello speciale della conduttrice a Domenica In dopo aver ripercorso gli anni più intensi e difficili vissuti accanto alla madre.

x