« Torna indietro

Maratonina di Mestre. Si corre domenica 14 novembre

Si corre domenica prossima, 14 novembre, la dodicesima Maratonina di Mestre. La gara podistica, organizzata dalla Municipalità di Mestre Carpenedo insieme all’associazione sportiva Cra Generali, torna a disputarsi in presenza dopo che l’edizione 2020 si era svolta in modo virtuale a causa dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia da covid-19, e anche quest’anno coniugherà sport e solidarietà. 

La manifestazione è stata presentata ufficialmente martedì 9 novembre, in Municipio a Mestre. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale sono intervenuti il vicesindaco con delega allo Sport Andrea Tomaello e l’assessore alla Promozione del territorio Paola Mar, per la Municipalità di Mestre Carpenedo il presidente Raffaele Pasqualetto e alcuni consiglieri di Municipalità, membri del comitato organizzativo.

“Sono contento che la Maratonina torni in presenza dopo che l’anno scorso era stata disputata in modo virtuale – le prime parole di Tomaello – La ripresa dell’attività, anche quella sportiva, è un buon segnale per tutta la città. Non è facile organizzare eventi in questo periodo, e perciò ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per questa manifestazione, gli organizzatori ma anche i volontari. 

Dobbiamo però ricordarci che la pandemia non è finita – ha proseguito il vicesindaco – e quindi vanno mantenute tutte le regole e le precauzioni. E’ importante anche il fatto che si tocchino tutte le zone della città, animandola grazie a questo tipo di iniziative”. 

“C’è stato un grande sforzo corale da parte di tutti per organizzare la Maratonina. La città sta ripartendo – gli ha fatto eco l’assessore Mar – Abbiamo organizzato tanti eventi quest’anno, dimostrando che è possibile fare tutto in sicurezza. C’è grande voglia di stare insieme. La Maratonina poi ha sempre avuto anche un importante risvolto solidale. Un plauso va perciò a tutti coloro che si sono impegnati per riorganizzarla in presenza”.

L’edizione 2021 è stata denominata “I diecimila della Maratonina di Mestre”. La novità principale è infatti la distanza sulla quale saranno impegnati gli atleti. Se nelle edizioni passate si poteva scegliere se partecipare alla gara competitiva di 21 chilometri, o alle due non competitive, rispettivamente di 13,5 e 6,5 chilometri, quest’anno è previsto un unico percorso non competitivo, uguale per tutti, che si snoderà appunto sulla distanza di diecimila metri.

I podisti partiranno alle 9.30 da Piazza Ferretto e dovranno ripetere per tre volte un circuito lungo circa 3,3 chilometri che attraverserà il centro di Mestre percorrendo soprattutto le aree ciclabili, per poi tornare nuovamente in Piazza Ferretto. Si gareggerà nel rispetto delle norme anti covid. Gli atleti sulla griglia di partenza dovranno mantenere un metro di distanza gli uni dagli altri, e indossare la mascherina nei primi 500 metri di gara.

La Maratonina di Mestre si è però sempre distinta, nel corso delle edizioni, sia per il suo valore sportivo che per l’impegno solidale. Anche quest’anno verranno raccolti dei fondi che andranno a finanziare due no profit del territorio: la A.V.A.P.O., Associazione Volontari Assistenza Pazienti Oncologici di Mestre, e il Poliambulatorio Emergency di Marghera. 

Ci si può ancora iscrivere, al costo di 8 euro, fino a giovedì 11 tramite il portale di crowdfunding Retedeldono.it e fino a venerdì 12 novembre nei negozi Ottica San Marco e Wesport a Mestre, ma per i ritardatari sarà possibile farlo anche sabato 13 dalle 10 alle 19 e domenica 14 novembre dalle 7.45 alle 9.15 direttamente in Municipio. L’obiettivo degli organizzatori è quello di arrivare ad almeno 800 partecipanti. 

Per ulteriori informazioni sul regolamento della gara e sulle modalità di iscrizione si può consultare il sito www.maratoninamestre.it o inviare una mail a info.maratoninadimestre@gmail.com

x