« Torna indietro

Mestre, doppio appuntamento al Teatro del Parco con la rassegna di youTHeater

Pubblicato il 24 Gennaio, 2022

Giovedì 27 con il teatro e sabato 29 con la musica

24.1.2022 – Doppio appuntamento al Teatro del Parco con la rassegna di youTHeater: giovedì 27 alle ore 11.00 per le scuole e alle ore 21.00 per il pubblico va in scena lo spettacolo teatrale “L’isola degli uomini” con Stefano Baffetti mentre sabato 29 alle ore 21.00 invece è la volta della musica con un doppio concerto degli artisti Laura Agnusdei e Nicola Manzan.

“youTHEATRE” è un progetto di eventi e attività voluto dal Settore Cultura del Comune di Venezia, in collaborazione con le associazioni Live Arts Cultures, Farmacia Zooè e Macaco. Il progetto è stato cofinanziato dall’Unione europea – Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020.

Il primo appuntamento è giovedì 27 (alle 11 per le scuole e alle 21 per il pubblico) con il Teatro del Parco che alza il sipario con uno spettacolo unico di e con Stefano Baffetti che per celebrare il Giorno della Memoria porta in scena “L’isola degli uomini” con la produzione Associazione Bottegart – Bottega artigiana della creatività (e dei diritti umani).

Giugno 1944. Isola Maggiore, Lago Trasimeno, provincia di Perugia. Quindici pescatori, coordinati dal parroco don Ottavio Posta, traggono in salvo ventisei ebrei destinati alla deportazione. La bellezza di questa storia, oltre al suo felice epilogo, pur contrassegnato da tragici eventi che ne fanno da cornice, è l’assoluta semplicità di come, nell’arco di un istante, gli abitanti di un piccolo borgo circondato dall’acqua si siano trasformati in eroi mettendo a repentaglio la loro vita per fare ciò che “andava fatto”. Le testimonianze orali raccolte si basano sulle memorie di alcuni isolani. Tra tutte quella di Agostino Piazzesi, uno dei pescatori che partecipò al salvataggio, è parte integrante dell’opera e interviene come voce fuoricampo. Apre e chiude lo spettacolo e contribuisce alla descrizione della figura di don Posta. La voce di Agostino, la sua bellezza, la sua profondità, traccia il solco emotivo e concettuale nel quale comincia, si sviluppa e si chiude lo spettacolo.

L’ingresso per le ore 21.00 è ad ingresso gratuito e prenotabile fino alle ore 18 del giorno dello spettacolo su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-lisola-degli-uomini-stefano-baffetti-241297937627?aff=ebdsoporgprofile

Sabato 29 gennaio alle 21.00 il Teatro apre la porta alla musica con un doppio concerto.La prima a salire sul palco è Laura Agnusdei, sassofonista e musicista elettronica bolognese. Sospesa tra l’uso della melodia e la ricerca timbrica, residui di forma canzone e squarci improvvisativi, la sua musica amalgama diverse fonti sonore (acustiche, digitali e analogiche) creando paesaggi sonori all’interno dei quali il sax rimane la principale voce narrante. Acclamata dalla critica oltre confine, reduce dalla partecipazione ai più importanti festival estivi, presenta uno speciale live in trio con Giacomo Bertocchi alle ance e Edoardo Grisogani alle percussioni, il tutto accompagnato dalle animazioni di Alex Zani.

Dopo di lei a concludere la serata sarà Nicola Manzan con il suo ultimo lavoro, La città del disordine. Storie di vita dal Manicomio San Lazzaro: un disco realizzato partendo dalla trasposizione in musica di cartelle cliniche dei degenti dell’ex Ospedale Psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia. I I temi del piano elettrico si fondono agli accordi dell’organo mentre gli archi dialogano coi sintetizzatori, con soluzioni a volte ardite, a volte molto classiche e melodiche. Progetto a cura di Georgia Cantoni (Musei Civici di Reggio Emilia), con testi di Chiara Bombardieri (Biblioteca scientifica Carlo Livi) e musica di Nicola Manzan.

L’ingresso è gratuito previa prenotazione entro le ore 18 del giorno dello spettacolo su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-concerto-laura-agnusdei-nicola-manzan-241307746967?utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&utm-medium=discovery&utm-term=listing&utm-source=cp&aff=escb&fbclid=IwAR2vokADuwGaaeWrHxDvSviZpjXCuQh7rtoX0Hib7HAjtDUjjaMAWuq9_EI

ACCESSO CON CERTIFICAZIONE VERDE “RAFFORZATA” L’accesso agli spazi avverrà 30 minuti prima dell’inizio spettacoli secondo protocollo anti-contagio COVID 19 come da Decreto Legge in corso ​(“SUPER GREEN PASS” e uso delle mascherine FFP2).

Per maggiori informazioni wwww.culturavenzia.it/teatrodelparco

info.youtheater@gmail.com

x