« Torna indietro

Mestre, la Giunta approva lavori per oltre 420 mila euro ad Altobello

Per la realizzazione di una isola ecologica a scomparsa e l’implementazione dell’illuminazione pubblica

7.10.2021 – La Giunta comunale, riunitasi oggi, ha approvato, su proposta dell’assessore Francesca Zaccariotto, due delibere che riguardano via dello Squero a Mestre e alcune zone adiacenti con un investimento complessivo nella zona di oltre 420mila euro.

Nello specifico, con la prima delibera si approva il progetto definitivo per i lavori di realizzazione della nuova isola ecologica e il riordino del parcheggio al fine di creare un’area libera da ostacoli, di transito per i pedoni e di maggior facilità di controllo per dissuadere da azioni di degrado. Lavori per un totale di 372.247,52 euro con i quali si effettuerà un intervento in via Costa ad Altobello con lo scopo di ridurre al minimo il disagio che gli spazi di conferimento dei rifiuti rappresentano per la cittadinanza migliorando le modalità di smaltimento e aumentando il livello di decoro urbano dell’area. Inoltre si procederà alla sistemazione del parcheggio a raso presente e all’allestimento di un idoneo sistema di illuminazione.

Con la seconda delibera invece si è proceduto, per un importo di 48 mila euro, ad approvare il progetto definitivo, comprensivo del Progetto di fattibilità tecnica ed economica, per i lavori di ammodernamento tecnologico dell’apparato illuminante, l’efficientamento energetico e il miglioramento illuminotecnico della sede stradale in via Squero, in via Perugia e in Piazzale Madonna Pellegrina del quartiere Altobello. Nello specifico si procederà con la sostituzione di 41 corpi illuminanti nelle via Squero e Perugia oltre all’installazione di due nuovi lampioni in Piazzale Madonna Pellegrina.

“L’attenzione ai quartieri del nostro Comune e l’impegno per assicurare a tutti i nostri cittadini dei quartieri che siano sempre più decorosi e belli da vivere ci ha portato ad approvare questa delibera con la quale diamo una risposta concreta ad Altobello – spiega l’assessore Zaccariotto. Con la realizzazione dell’Isola ecologica andremo a liberare l’arredo urbano da tutti quegli antiestetici cassonetti a livello del suolo e conseguentemente avremo un impatto igienico ambientale decisamente più consono ad un quartiere residenziale. Per quanto riguarda gli interventi di potenziamento dell’Illuminazione pubblica sono particolarmente contenta di poter dare seguito a degli impegni che abbiamo assunto con i cittadini del quartiere per dare più luminosità in particolari vie, aumentandone così la sicurezza. Quando si costruiscono dialoghi costruttivi tra Amministrazione e cittadinanza si gettano le basi per trovare soluzioni condivise e ottimali per l’intero quartiere”.

x