« Torna indietro

Mestre, teatro Parco Bissuola porte aperte ai giovani

Laboratori, spettacoli, concorso musicale

Il Teatro del Parco della Bissuola è diventato un punto di riferimento concreto per i giovani e i ragazzi di tutta la città metropolitana. A dirlo sono i numeri: nei cinque mesi passati dall’inaugurazione, avvenuta lo scorso 13 settembre 2020, si sono realizzati laboratori teatrali, concorsi musicali, sessioni di studio dedicate alla musica, concerti e spettacoli.

In 150 giorni fortemente condizionati dall’emergenza sanitaria in corso, le porte del teatro sono riuscite ad aprirsi (nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti) per 59 giorni. Sono stati realizzati 4 laboratori per bambini e ragazzi e si sono svolti 10 spettacoli che hanno registrato il tutto esaurito.

Il Teatro del Parco ha anche ospitato un concorso musicale con 174 partecipanti da tutta la regione che ha portato sul suo palco le giovani promesse finaliste. Non si sono invece potuti concretizzare, a causa delle restrizioni dei Dpcm, 14 spettacoli che erano già stati programmati.

“In cinque mesi di apertura nonostante l’emergenza sanitaria che nel corso dei mesi ha fatto cambiare la programmazione, il nuovo Teatro del Parco è riuscito a diventare un punto di riferimento importante per tutta la città – commenta l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini – E questo è avvenuto grazie al costante impegno dell’amministrazione del sindaco Luigi Brugnaro, che ha voluto e creduto in questo nuovo progetto e ha permesso la realizzazione di un lavoro attento e innovativo messo in piedi dal Settore Cultura che non ha mai smesso di programmare anche in questi mesi difficili. Nel pieno rispetto delle normative dell’emergenza sanitaria, il Teatro del Parco è riuscito a tenere aperte le sue porte ai giovani con attività riformulate e non vediamo l’ora di poterle spalancare a tutti quando l’emergenza sarà terminata”.

x