« Torna indietro

Reggio Calabria in una foto di Attilio Morabito dalla pagina Fb del sindaco Falcomatà.

Migranti accolti nelle palestre, la dura nota del CONI: “Venga garantito il diritto allo sport”

Pubblicato il 10 Giugno, 2022

Una situazione che vede lo sport di Reggio Calabria in ginocchio quella delle palestre adibite a centro di accoglienza per migranti. La Giunta Regionale del CONI con in testa il presidente Maurizio Condipodero si è riunita, prendendo una posizione importante. Di seguito la nota stampa.

Un’Istituzione come il CONI che basa il proprio modus operandi sull’inclusione e sull’accoglienza, valori tipici del mondo sportivo, non è assolutamente contrario al sostenere ed aiutare persone che giungono in condizioni disperate nella nostra città, tuttavia, si reputa fondamentale il riconoscimento della valenza sociale delle strutture in questione e l’operato che, quotidianamente, tantissime società svolgono al loro interno, motivo per cui non possono essere più concepibili queste occupazioni temporanee che privano un grande numero di giovani atleti della possibilità di fare sport ed alle società di fare attività federale già programmata. Auspicando che le Istituzioni governative competenti possano trovare al più presto delle soluzioni alternative e, sicuramente, anche maggiormente dignitose per ospitare chi ha già sofferto tanto, la Giunta del CONI chiede fortemente di rispettare il diritto allo Sport di tanti giovani reggini e delle rispettive società non privandoli più delle loro case.