« Torna indietro

Milano: 43 chili di eroina in cucina, arrestata una donna

Pubblicato il 15 Gennaio, 2022

La Polizia di Stato, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Milano, nell’ambito delle attività di contrasto allo sfruttamento della prostituzione e spaccio di stupefacenti, ha proceduto all’arresto in flagranza di una italiana di 58 anni per detenzione di 43 kg di eroina. Gli agenti della Sezione Criminalità Straniera della Squadra Mobile, che da alcuni giorni monitoravano un appartamento ubicato in zona Affori, avevano ricevuto diverse segnalazioni in merito a una donna italiana, di circa 55 anni, dai vistosi capelli biondi, solita accogliere nella propria abitazione diversi uomini. Al fine di accertare eventuali condotte illecite, sia in ordine allo sfruttamento della prostituzione che allo spaccio di sostanze stupefacenti, martedì scorso 11 gennaio i poliziotti, dopo aver individuato lo stabile in via Scialoia, si sono appostati nei pressi del pianerottolo del monolocale in attesa della donna descritte nelle segnalazioni; appena arrivata, l’hanno sottoposta a controllo e hanno effettuato una perquisizione domiciliare: custoditi all’interno di 3 borsoni riposti in un piccolo mobile della cucina gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 79 panetti contenenti eroina per un peso complessivo di 43 kg. La donna non ha fornito alcuna giustificazione in merito alla detenzione del cospicuo quantitativo di droga ma sono in corso indagini della Squadra Mobile per risalire ai fornitori. (Comunicato stampa)

x