« Torna indietro

Milano: Danneggia a martellate cestini rifiuti e minaccia agenti, arrestato

Pubblicato il 10 Giugno, 2021

Dopo aver danneggiato a martellate 16 cestini dei rifiuti e inveito contro gli agenti che cercavano di fermarlo, un ragazzo di 20 anni, gambiano irregolare e con precedenti penali, è stato arrestato con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per danneggiamento aggravato e porto di oggetti atti a offendere. È successo al Parco Sempione, a Milano, nel pomeriggio di mercoledì 9 giugno. La violenza del 20enne non si è placata nemmeno nella Questura di via Fatebenefratelli, dove ha cercato di aggredire nuovamente i due agenti che lo avevano fermato.

Skip to content