« Torna indietro

Minacce alla Cgil, Emiliano Fossi: “No intimidazioni, Toscana terra antifascista”

Pubblicato il 23 Settembre, 2022

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato.

Davanti alla sede di Camucia (Arezzo) una bandiera con aquila su un fascio. Il candidato del centrosinistra nel collegio della provincia di Firenze per la Camera.

Davanti alla sede di Camucia (Arezzo) una bandiera con aquila su un fascio. Il candidato del centrosinistra nel collegio della provincia di Firenze per la Camera

Firenze, 23 settembre 2022 – “Un fatto vergognoso, da condannare sotto tutti i punti di vista. Non ci intimidiranno,se è questo l’intento di coloro che hanno messo la bandiera. Noi non abbiamo paura: la Toscana è da sempre terra antifascista, è il valore più importante che abbiamo e che vogliamo proteggere”. 

Così Emiliano Fossi, candidato del centrosinistra nel collegio della provincia di Firenze per la Camera, commenta il grato di chi ha lasciato una bandiera con un’aquila su un fascio littorio davanti alla sede Cgil di Camucia (Arezzo). 
“Un gesto così riporta alla mente soltanto periodi bui della nostra storia – ha aggiunto -. Per fortuna i toscani e gli italiani hanno una memoria storica e valori solidi. Chi odia si arrenda: la Toscana non cambierà”.

Skip to content