« Torna indietro

Il giovane è stato gambizzato mentre camminava, indagano i carabinieri.

Minaccia la mamma della fidanzata, guida senza patente, fuma uno spinello davanti ai carabinieri e li insulta

Pubblicato il 12 Febbraio, 2024

Un sabato pomeriggio decisamente movimentato e turbolento per i carabinieri della compagnia di Penne, che sono dovuti intervenire dopo la richiesta di aiuto di una donna residente a Rosciano, in provincia di Pescara, seriamente preoccupata delle minacce ricevute dal fidanzato 19enne della figlia minorenne.

Le minacce del ragazzo

Secondo quanto riferito dalla donna, contraria a quella relazione, il ragazzo aveva minacciato che si sarebbe presentato da lì a poco nella sua abitazione per portare via la figlia.

I militari si sono quindi messi sulle tracce del ragazzo, individuato effettivamente proprio in prossimità della casa della fidanzatina. Dopo averlo fermato, hanno scoperto che il giovane stava guidando pur senza aver mai conseguito la patente.

La guida senza patente prevede un fermo amministrativo e una sanzione pecuniaria di 5.100 euro ma, nonostante la gravità della situazione, il 19enne sprezzante si è acceso uno spinello fumandolo provocatoriamente davanti ai militari.

A quel punto i carabinieri hanno avviato la perquisizione per cercare altre sostanze stupefacenti, cosa che ha fatto infuriare ancora di più il ragazzo che ha iniziato a minacciarli e a insultarli.

A quel punto i militari non hanno potuto fare altro che arrestare il 19enne in flagranza di reato. Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato portato nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

About Post Author

Skip to content