« Torna indietro

orrore

Misteriosa aggressione nel Salento. Lo pestano in 4 per una presunta violenza sessuale, 39enne in ospedale

Pubblicato il 16 Maggio, 2022

Dopo gli episodi dei giorni e delle settimane scorse, ancora violenza per una misteriosa aggressione nel Salento. Un episodio su cui si dovrà fare chiarezza, soprattutto sul presunto movente che avrebbe causato la violenta rissa. Secondo alcune ricostruzioni dell’accaduto, infatti, alcune sere fa, all’esterno di un noto ristorante a Porto Cesareo, un uomo di 39 anni sarebbe stato picchiato da quattro individui. Il motivo? Il 39enne avrebbe cercato di violentare una ragazza di 22 anni, proprio all’esterno di questo ristorante. La vicenda, però, è avvolta nel mistero anche perché nessuno, tra i protagonisti della vicenda, ha voluto sporgere denuncia ed è quindi ancora più difficile per gli investigatori cercare di fare luce su quanto accaduto.

Misteriosa aggressione nel Salento, prognosi di 20 giorni per il 39enne

Secondo altre ricostruzioni, inoltre, il presunto aggressore, originario di San Cesario di Lecce, sarebbe stato fermato dal fidanzato della ragazza e da altri tre ragazzi, amici del fidanzato, che lo avrebbero picchiato così tanto da costringerlo alle cure del Pronto soccorso. Il trentanovenne, protagonista della misteriosa aggressione nel Salento, era già sottoposto alla sorveglianza speciale ed all’affidamento in prova ai servizi sociali. Dopo essere stato medicato presso l’Ospedale di Copertino. è stato quindi dimesso con una prognosi di venti giorni.