« Torna indietro

Mogliano, autunno all’insegna delle manutenzioni stradali

11.10.2021 – Mogliano- Sono molteplici gli interventi di manutenzione straordinaria su strade e marciapiedi in corso di esecuzione o che partiranno a breve. Un grande lavoro amministrativo di definizione e programmazione è stato svolto dall’Ufficio Lavori Pubblici del Comune, coordinato dal Sindaco Davide Bortolato che segue direttamente il referato delle opere pubbliche di concerto con il consigliere delegato alle manutenzioni stradali e del verde Roberto Zanardo (ex dipendente della Provincia proprio nel settore viabilità).

Da qualche settimana si sta lavorando nelle vie Gabrieli e Puccini, dove saranno completamente rifatti i marciapiedi, il parcheggio e il sedime stradale, previa posa delle condotte fognarie che in quella zona mancavano (quadro economico delle opere circa 200mila euro). In seguito ai lavori di rifacimento della rete gas, che ha visto la sostituzione dei vecchi tubi risalenti agli anni 50, molte sono le vie in fase di asfaltatura proprio in questi giorni: via della Costituzione, via Cavour, via Mazzini, via Fratelli Bandiera, via Machiavelli, via Nazario Sauro, via Fiume (importo dei lavori circa 180mila euro sostenuti dal gestore della rete gas).

Prima della fine del 2021, inoltre, verranno riasfaltate le dissestate vie Montegrappa e Selve nel tratto esterno al centro abitato (quadro economico delle opere circa 100mila euro). Su preciso input politico dell’amministrazione, l’Ufficio Patrimonio sta portando avanti un grande lavoro di riclassificazione delle strade comunali, era infatti dal 1967 che non si procedeva a una revisione generale, con conseguenti passaggi in Consiglio Comunale, già in parte avvenuti. Sono molte, infatti, le strade che – pur avendo i requisiti di pubblica utilità – non sono mai state riconosciute comunali con la conseguenza che su di esse il Comune non può eseguire alcuna manutenzione.

A seguito delle prime risultanze di questo enorme lavoro, nei prossimi mesi si potrà quindi mettere finalmente mano e sistemare la dissestata via Oberdan, un tratto di via Ghetto e successivamente via Sozzi (quadro economico delle opere circa 230mila euro). Subito dopo le feste natalizie partiranno i lavori di sistemazione del marciapiede di via Roma, nel tratto che va dalla stazione a via Torino con livellamento e riposizionamento delle betonelle e delle cordonate che delimitano le aiuole con gli alberi (quadro economico delle opere circa 130mila euro).

Un importante pacchetto di asfaltature di strade e di piste ciclabili è poi già programmato e finanziato per la prossima primavera, con priorità determinate in base al grado di deterioramento delle strade. Si metterà mano, quindi, a via Torni e alla relativa pista ciclabile oltre a numerose altre strade (quadro economico delle opere circa 340mila euro). “Non è semplice mantenere in buono stato la nostra viabilità – dice il Sindaco Davide Bortolato – basti pensare che stiamo parlando di quasi duecento chilometri di strade e che molte di esse non vengono riasfaltate dagli anni 80, come nel caso di via Gabrieli e via Puccini. Abbiamo stilato un programma pluriennale di manutenzione straordinaria della viabilità e ogni anno destiniamo una buona fetta del bilancio comunale proprio alle manutenzioni straordinarie e ordinarie, con la convinzione che il buon amministratore non asfalta solo a ridosso delle scadenze elettorali. Quest’anno, per le manutenzioni alla viabilità, è stata stanziata una cifra di ben un milione e 300mila euro”.

x