« Torna indietro

Montegrosso D’Asti: denunciata una coppia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Pubblicato il 2 Dicembre, 2021

Non è sfuggito ai Carabinieri della Stazione di Montegrosso D’Asti l’insolito viavai di giovani, tra di essi alcuni assuntori ben noti, presso un’abitazione di quel centro, così i militari hanno iniziato una serie di servizi di osservazione al fine di meglio comprendere la situazione. Dopo alcuni giorni e dopo aver fermato alcuni frequentatori dell’abitazione, spesso trovandoli in possesso di piccole quantità di sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno richiesto un decreto di perquisizione alla Procura di Asti sia per l’abitazione di Montegrosso che per l’effettiva residenza della coppia a Nizza Monferrato.

LA PERQUISIZIONE – L’esito della perquisizione è stato positivo ed ha permesso ai militari, proprio nell’abitazione di Montegrosso, di recuperare e sequestrare più di 600 grammi di infiorescenze già essiccate di marijuana, 20 grammi di hashish e tutto il materiale necessario per la pesatura e il confezionamento delle dosi.

IL SEQUESTRO – E’ stato anche sequestrato un dispositivo, una sorta di centrifuga, utilizzato per estrarre la resina (detta anche “linfa”) dalla marijuana, tale sostanza, estratta dalla pianta ancora in fiore, presenta un’alta concentrazione di principi attivi e pertanto è assai ricercata dagli assuntori. Il successivo esame speditivo effettuato mediante i dispositivi narcotest, in dotazione alle Forze di Polizia, ha permesso di appurare la presenza sia nell’hashish che nelle infiorescenze di marijuana delle sostanze psicoattive (THC) in percentuale vietata dalla legge in materia di stupefacenti

DENUNCIATA LA COPPIA – La coppia, 42 anni lei e 26 lui, sono stati denunciati in concorso tra loro per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Skip to content