« Torna indietro

Motta di Livenza, l’ospedale riabilitativo e la certificazione Family Audit

Pubblicato il 28 Settembre, 2021

28.9.2021 – Mercoledì 22 settembre l’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza ha ricevuto presso la sede della Regione Veneto a Venezia la certificazione Family Audit. Oras è stata una delle prime aziende in Regione ad ottenere il prestigioso riconoscimento, per i risultati ottenuti nel miglioramento della qualità del benessere aziendale rivolto ai propri dipendenti.

Oras, nella fattispecie, si è distinto per l’attenzione riposta nell’organizzazione dell’attività dei dipendenti alla conciliazione dei tempi di lavoro con quelli dedicati alla famiglia e al tempo libero. Sono state quindi premiate le iniziative dell’ospedale mottense in tema di Welfare statale, familiare, territoriale e aziendale. Tali azioni sono state formalizzate da ORAS attraverso il loro inserimento nelle procedure e nei regolamenti aziendali, e ancora di più quali elementi di contrattazione integrativa aziendale condivisa con le OO.SS.

ORAS è un’azienda pioniera di queste iniziative: già dal 2012, avvalendosi degli strumenti e delle risorse messi a disposizione della Regione Veneto, ha avviato un percorso volto al miglioramento delle condizioni lavorative dei propri dipendenti, superando gli ostacoli propri di una struttura sanitaria come la necessità del lavoro in presenza e la residua flessibilità di orario.

Ha ritirato la certificazione Family Audit la dott.ssa Sabrina Matteazzi, responsabile dell’area Risorse Umane di ORAS: «È fondamentale, all’interno di un’organizzazione, la diffusione di una cultura del benessere e della conciliazione dei tempi famiglia-lavoro. Solo se vi è conoscenza diffusa e condivisione delle singole azioni di welfare, queste diventano parte integrante del sistema organizzativo e potranno continuare ad implementarsi nel tempo. Cultura che deve essere riportata a tutti i livelli: in primis alla Direzione aziendale. Guardando alla sanità e alla difficoltà che strutture come ORAS hanno nel trattenere e attirare personale, sicuramente le politiche di welfare e di conciliazione tempo-lavoro rappresentano un plus importante di attrattività, perché viene riconosciuto un merito fondamentale all’azienda: quello di porre l’attenzione sul lavoratore, inteso come persona».

La certificazione Family Audit è uno strumento ideato dalla Provincia Autonoma di Trento e promosso dal Dipartimento per le politiche della famiglia, che prevede che ciascuna Regione, su base volontaria, possa attivare un percorso di certificazione rivolto alle aziende e agli Enti locali del proprio territorio, per attestare la qualità dei processi organizzativi inerenti le misure di conciliazione famiglia-lavoro.

Tra le principali azioni di Oras si ricordano:

  • la digitalizzazione della gestione del personale e del processo di valutazione delle prestazioni, nonché l’accesso in remoto al proprio dominio aziendale e alla posta elettronica;
  • l’erogazione del premio produttività sotto forma di welfare aziendale erogato grazie all’utilizzo di una piattaforma a cui ha aderito più del 50% dei dipendenti;
  • il Progetto Estate che prevede il rimborso delle quote di iscrizione ai centri estivi dei figli dei dipendenti;
  • lo smart working per circa il 12% dei dipendenti e ad oggi ancora attivo;
  • il Progetto People Re-act 2021: si tratta di un’analisi del clima e del benessere organizzativo svolta attraverso la somministrazione di un questionario on line a cui hanno risposto il 71% dei dipendenti;
  • il regolamento per la gestione dei part time;
  • il progetto “La salute per amica” rivolto agli studenti delle scuole del territorio;
  • la collaborazione con l’Associazione “Amici del Cuore” per l’organizzazione della Giornata Mondiale del Cuore, dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari;
  • la strutturazione dei percorsi di PCTO per gli studenti delle scuole superiori;
  • la formazione BLSD per le scuole e le associazioni del territorio.
Skip to content