« Torna indietro

Murate Idea Park: aperto il bando per artigiani digitali

Pubblicato il 1 Settembre, 2021

Murate Idea Park, incubatore di impresa progetto della scuola Scienze aziendali e Tecnologie industriali “Piero Baldesi”, apre ufficialmente il suo nuovo bando: CALLforCRAFT, la call indirizzata alle Pmi artigiane della città metropolitana. La CALLforCRAFT si inserisce come Azione Pilota nell’ambito del progetto europeo Crafts code – cofinanziato dal programma Interreg Europe – di cui il Comune di Firenze è capofila, con la finalità di valorizzare il settore dell’artigianato a livello internazionale.

Obiettivo del bando è quello di aiutare le aziende artigiane a migliorare la loro presenza online, attraverso l’ottimizzazione dell’utilizzo dell’e-commerce, dei social, e di tutti gli strumenti digital che possono sostenere lo sviluppo di impresa. Il programma di formazione e mentoring accelerato consisterà in 3 mesi di servizi e supporto alle Pmi artigiane, con oltre 100 ore di formazione.

Dopo il processo di valutazione sarà selezionato un numero massimo di 12 Pmi, che parteciperanno a una serie di workshop di gruppo, sessioni pratiche e laboratori. Per i vincitori del bando è prevista l’implementazione di siti internet, produzione di materiali grafici, fotografici e audiovisivi che rimarranno ad uso dei 12 soggetti selezionati, e l’erogazione di molti altri servizi per lo sviluppo del business messi a disposizione dai partner della call.

Il bando è intrapreso, infatti, con il patrocinio del Comune di Firenze e della Camera di Commercio di Firenze, in main partnership con Artex, centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana, Confartigianato Firenze e Cna Firenze, ed in collaborazione con Isia, Istituto superiore per le industrie artistiche, Ied, Istituto europeo di design, fondazione Studio Marangoni, Me-We srl. “Un’iniziativa nuovissima che nasce dalla volontà di promuovere l’identità di Firenze, che si fonda anche sull’artigianato – commenta l’Assessore allo Sviluppo economico Federico Gianassi – Sono davvero felice che Murate Idea Park, che negli anni si è confermato un incubatore innovativo e promotore di talenti, dedichi un nuovo bando rivolto alle imprese artigiane: un modo per sostenere, dopo la pandemia, questo settore cruciale per il nostro tessuto economico e per sottolinearne il ruolo insostituibile che riveste per la città”.

E ancora: “Il bando che si apre oggi rivolto ad un settore così strategico e rappresentativo del nostro territorio, si colloca nel percorso ideale che tutti gli attori del ‘sistema Firenze’ stanno da tempo contribuendo a costruire – afferma il Presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi – allo scopo di favorire quella consapevolezza digitale, oggi più che mai imprescindibile per tutto il tessuto imprenditoriale.”

E infine: “È la prima volta che a Firenze viene testato un bando per un programma di tutoraggio su misura per il settore dell’artigianato – commenta il presidente Ssati e Murate Idea Park Claudio Terrazzi – Le precedenti iniziative per altri settori (per esempio il settore moda) hanno riscontrato molto successo, ed è per questo che abbiamo deciso di insistere su questo versante. Nell’attuale periodo di crisi economica causata dalla pandemia, il nostro impegno è quello di accelerare il processo di formazione per rispondere alle esigenze degli imprenditori di recuperare e conquistare nuove quote di mercato.”

x