« Torna indietro

Mysterium Festival: Misa Criolla, la gioia della preghiera

Pubblicato il 5 Aprile, 2022

Mercoledì 6 e giovedì 7 aprile, l’opera di Ariel Ramirez

Mercoledì 6 aprile alle 20.15 nella Chiesa Angeli Custodi e giovedì 7 aprile, stessa ora, nella Chiesa Sant’Antonio a Taranto, in programma una delle più importanti produzioni dell’ottava edizione del Mysterium Festival: “Misa criolla” di Ariel Ramirez eseguito dal gruppo Inty Raymi e il L.A. Chorus diretti dal Maestro Sergio Lella. Anche in questo caso, ingresso libero su prenotazione (green pass e mascherina Ffp2 obbligatori).

Composta dal musicista argentino nel 1963, l’opera utilizza un testo liturgico spagnolo approvato dalla Chiesa Cattolica (Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Agnus Dei) sovrapponendolo alle forme musicali folkloristiche dell’America Latina. Per sottolineare il carattere universale e atemporale di questa musica, l’opera viene interpretata con strumenti classici (chitarra, pianoforte e contrabbasso) insieme con strumenti tipici del folklore andino pre e post-colombiano (charango, bombo, sikus, quena e una serie di percussioni di ogni tipo). La nuova veste musicale che ascolteremo in questa occasione arricchisce la preghiera di significati gioiosi e restituisce un valore autentico alle parole che spesso recitiamo senza pensare.

Non solo chiese ad ospitare l’intera rassegna, ma anche luoghi di interesse storico e culturale: il Museo archeologico nazionale della Magna Grecia (MArTA), la sede dell’Università “Aldo Moro” ex Caserma Rossarol, il Castello Aragonese, l’ex Chiostro della Chiesa del SS. Crocifisso, il Santuario dei Santi Medici in Città vecchia, infine il teatro comunale Fusco e il teatro Orfeo.

La direzione artistica del Mysterium Festival è del Maestro Pierfranco Semeraro, quella dell’Orchestra Magna Grecia del Maestro Piero Romano. La rassegna di eventi di fede, arte, storia, tradizione e cultura è promossa dall’Arcidiocesi di Taranto, insieme con l’Orchestra della Magna Grecia, il L.A. Chorus, il Comune di Taranto, la Regione Puglia, il Ministero della Cultura e Le Corti di Taras, con la collaborazione di “Fondazione Puglia”, “Programma Sviluppo”, “BCC San Marzano di San Giuseppe”, “Comes”, “Chemipul”, “Fondazione Taranto e la Magna Grecia”.

Ingresso libero su prenotazione. Richiesti: green pass e mascherina Ffp2. Info: Orchestra della Magna Grecia, via Giovinazzi 28 (392.9199935); prenotazione possibile anche sul sito eventbrite (www.eventbrite.it). 

mysteriumfestival.it

www.orchestramagnagrecia.it

x