« Torna indietro

Il Comune di Napoli promette i miracoli di Padre Pio: scoppia la polemica

Pubblicato il 18 Marzo, 2022

“Qui si effettuano i miracoli di Padre Pio”, così recitano alcuni avvisi comparsi a Napoli, esattamente all’anagrafe comunale di Secondigliano, nella VII Municipalità del capoluogo campano

Una frase sarcastica, scritta a caratteri cubitali su fogli di carta intestata del Comune di Napoli, che, però, ha fatto indignare di numerosi devoti del Santo di Pietralcina e chi non considera blasfemia l’utilizzo improprio di riferimenti alla fede.

Padre Pio

Il caso è stato sollevato da Giuseppe Alviti, sindacalista e componente cittadino di Forza Italia: “Sebbene notiamo la vena sarcastica dello scritto non possiamo non notare oltre lo spreco di carta intestata del Comune (fotocopiate o non) la presa in giro su un credo e fede religiosa nominando un Santo proclamato con vivo amore dei suoi fedeli. Chiediamo congiuntamente al Sindaco di Napoli Manfredi e al presidente della VII Municipalità la rimozione dello scritto con le dovute scuse”.

x