« Torna indietro

“Non è vero quanto viene pubblicato sulla morte del dott. De Pisapia, mio padre”

CAVA DE’ TIRRENI. A distanza di due mesi dal decesso del dott. Antonio de Pisapia, unico medico cavese a rimanere vittima del COVID-19,

Pubblicato il 11 Giugno, 2020

CAVA DE’ TIRRENI. A distanza di due mesi dal decesso del dott. Antonio de Pisapia, unico medico cavese a rimanere vittima del COVID-19, un post della figlia maggiorenne mette in evidenza il diffondersi di notizie false e prive di fondamento riguardanti il decesso del padre. “Non corrisponde al vero quanto si vocifera e si pubblica in merito al contagio trasmesso, a detta di qualcuno, dall’ imbianchino Angelo Senatore ( soprannominato Popoff ), in quanto non era stato chiamato lui ad effettuare lavori di imbiancatura a casa nostra”. Una nota, dolorosa, per certi versi, soprattutto quando occorre manifestare silenzio per la tragedia familiare, tra l’altro, anche dell’altro soggetto, deceduto anche lui, per effetto del virus. Il rispetto per simili situazioni è d’obbligo.

Skip to content