« Torna indietro

Olio senza tracciabilità, i Nas ne sequestrano quasi tre tonnellate

Pubblicato il 5 Marzo, 2022

Non solo sequestri di armi e droga nel Salento. I Nas della provincia leccese hanno concentrato la loro attenzione su dell’olio senza tracciabilità ed hanno smascherato un’azienda salentina, sequestrando quasi tre tonnellate del prodotto. I carabinieri del Nas di Lecce, nell’ambito dei controlli finalizzati alla verifica della genuinità dei prodotti e alla repressione delle frodi alimentari potenzialmente nocivi per la salute, durante un controllo in un’azienda di deposito e confezionamento di olio in provincia, hanno sequestrato, infatti, 2.760 chilogrammi di sostanza oleosa destinata all’alimentazione umana.

Olio senza tracciabilità, sanzioni per oltre 5mila euro

Olio senza tracciabilità, in quanto non giustificata da documentazione che ne attesti l’acquisto, l’origine e la provenienza. Il prodotto era detenuto in silos e contenitori di varia capacità all’interno di un locale sprovvisto di registrazione e per il quale non erano state previste le procedure previste apposite procedure di autocontrollo Haccp. Il valore della merce sequestrata ammonta a circa 30.000 euro. Per i titolari dell’azienda sono scattate sanzioni per circa 5.500 euro.

About Post Author

Skip to content