« Torna indietro

Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi del Veneto, incontro on line su “I nuovi sistemi famigliari”

19.11.2021 -Parlare di genitorialità senza preconcetti. Continua la web serie “Genitori “(Im)perfetti”, ideata dall’ Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi del Veneto (OPPV) in collaborazione con il blog MDM – Mammadimerda. Oggi venerdì 19 novembre sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Ordine dalle 21 alle 22, la terza puntata dal titolo: «I NUOVI SISTEMI FAMIGLIARI» con la partecipazione della prof.ssa Alessandra Simonelli – Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova e le autrici del blog di successo Mammadimerda (MDM).

Nel corso dell’incontro si parlerà di nuovi sistemi familiari, modelli in trasformazione e della “solitudine” delle mamme.

«Sono molte le famiglie monogenitoriali, genitori separati o per la scelta di alcune donne di essere mamme single – spiega la prof.ssa Alessandra Simonelli – Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova-. Ci sono mamme che non hanno necessariamente un compagno e bambini che non nascono all’interno di una coppia genitoriale. Nuove “configurazioni” famigliari nascono dallo spazio ceduto dal sistema tradizionale. A volte il ruolo materno viene lasciato “solo” perché i compagni o i mariti lavorano e la rete delle amicizie è spesso impegnata in altro, ma possono subentrare nella rete altre coppie, altri soggetti single, non necessariamente famiglie con figli. Perché le mamme erano meno sole in una visione più tradizionale della famiglia? Perché c’era il mondo delle donne, erano a casa e partorivano spesso, un mondo in cui c’erano tanti bambini nel quale c’era sempre una sorella, una cugina, una vicina di casa che era appena diventata mamma come te. Una solitudine più presente nel primo anno di vita del bambino o in gravidanza, ma fortunatamente via via è possibile ricostituire una sorta di nuovo contesto fatto di famiglia; inserendo il bimbo all’asilo nido, magari non si è più in contatto con i propri amici ma con altre mamme, con altri papà, con altre nonne. C’è un altro aspetto. Noi siamo all’interno di un quadro sociale di trasformazioni e di trasposizioni di famiglie. Per motivi lavorativi il nucleo talvolta si sposta, cambia città, paese, e quindi l’idea di costituire la nuova famiglia vicino a quella di origine è una realtà superata. Molte coppie per motivi di lavoro, di studio o altro scelgono di creare la loro famiglia lontano dal luogo d’origine e dalle radici famigliari.»

Restate sintonizzati, per scoprire i contenuti della quarta e ultima puntata di Genitori “IM-Perfetti”, un format con l’obiettivo di trattare temi legati alle fatiche e alla complessità del ruolo genitoriale da prospettive psicologicamente utili, con uno stile che non sarà quello del convegno accademico, ma che del convegno accademico porta contenuti e protagonisti in chiave informale e accessibile.

CALENDARIO

Prossima ed ultima puntate Venerdì 3 dicembre

PUNTATE PRECEDENTI:

Venerdì 24 ottobre

«I sensi di colpa di madri e padri e i modelli familiari interiorizzati» con la partecipazione della Prof.ssa Silvia Salcuni del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova.

Venerdì 5 novembre

«La sindrome dell’impostore: dalla relazione con i figli alla relazione con la scuola» con la partecipazione della prof.ssa Tiziana Pozzoli – Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova.

Seguite la diretta:

www.facebook.com/OrdinePsicologiVeneto

www.facebook.com/mammadimerda

x