« Torna indietro

donna investita dal marito

Paura nel Salento. Auto fa inversione di marcia in curva sulla provinciale e travolge motociclista

Pubblicato il 28 Marzo, 2022

Dopo gli incidenti, anche gravi, che si sono susseguiti nel week end, altri attimi di grande paura nel Salento per un altro schianto che poteva costare caro ai protagonisti del sinistro. Lo scontro tra un’auto ed una moto è avvenuto ieri sera sulla litoranea per Santa Maria di Leuca, per l’esattezza nelle vicinanze del Ponte Ciolo. E’ uscito fortunatamente illeso dallo schianto tra la sua moto e un’auto, il centauro alla guida del mezzo a due ruote che poteva subire conseguenze ben peggiori a causa di una grave infrazione del conducente dell’auto. La dash cam montata sulla moto, infatti, ha ripreso l’incidente avvenuto sulla strada provinciale 358, la litoranea che passa per località Ciolo, marina di Gagliano del Capo, a pochi chilometri da Santa Maria di Leuca. Un’automobile ha effettuato improvvisamente un’inversione di marcia ad “U”, addirittura in curva, ponendosi di traverso sulla carreggiata, occupando di fatto le due corsie di marcia.

Paura nel Salento, automobilista ammette le sue colpe

Grande paura nel Salento per questa manovra che ha determinato lo schianto della moto di grossa cilindrata lungo la fiancata. Il mezzo a due ruote, in quel momento, viaggiava in direzione Leuca. Il motociclista ha immediatamente frenato ma non ha potuto evitare l’impatto con la fiancata dell’auto, rovinando poi sull’asfalto. Dopo lo scontro, per fortuna, il conducente della moto si è subito rialzato sulle sue gambe. Sono stati attimi di vera e propria paura nel Salento e poteva andare decisamente peggio per il centauro che, per fortuna, è uscito dallo schianto praticamente illeso. Il bilancio, infatti, parla di danni maggiori ai mezzi rispetto alle persone coinvolte nello schianto. Il conducente dell’auto, dal canto suo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si sarebbe giustificato sostenendo di aver dimenticato qualcosa nel ristorante da cui proveniva, vedendosi costretto a tornare indietro ed ammettendo di aver commesso un errore nell’invertire il senso di marcia in quel modo.

x