« Torna indietro

Portici, condannati a 6 anni i genitori del neonato ustionato

Si chiude la vicenda del piccolo Vincenzo, ustionato 4 giorni dopo la nascita.

Pubblicato il 10 Febbraio, 2022

La sesta sezione del Tribunale di Napoli ha condannato a 6 anni di reclusione Concetto Bocchetti e Alessandra Terracciano, rispettivamente di 46 e 36 anni, i genitori del piccolo Vincenzo, nato a Portici lo scorso 16 marzo 2021 e ritrovato in fin di vita dopo 4 giorni dalla nascita con segni evidenti di ustione.

I giudici hanno inflitto ai due 4 anni per l’abbandono di minore e 2 anni per lesioni riqualificate in colpose e gravissime.

I 2 imputati sono invece stati assolti dall’accusa di maltrattamenti pluriaggravati, per i quali gli inquirenti avevano chiesto inizialmente 15 anni per Bocchetti e 12 per la Terracciano.

Si chiude definitivamente una vicenda che ha segnato profondamente Portici. Ora il piccolo Vincenzo, affidato ad una nuova famiglia, può iniziare definitivamente una nuova vita mettendosi alle spalle le sofferenze patite.