« Torna indietro

Primavalle, tragedia sfiorata ferro si stacca da palazzo popolare e buca un’auto. Gli inquilini sono stufi

Protestano gli inquilini Ater: “Rischio segnalato ad agosto, qui balconi e facciate pericolanti da tempo”

Tragedia sfiorata nel quartiere di Primavalle, ieri dalla facciata di un palazzo popolare si sono staccati alcuni tondini e aste di ferro cadendo sulla strada e sul tetto di un’autovettura che è stato bucato. Sarebbe stata una vera e propria tragedia e ci fosse stato qualcuno sotto a passeggiare. E’ successo nello stabile Ater di via Pietro Bembo 53, nel cuore del quartiere popolare del Municipio XIV. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco di Roma arrivati con la squadra 8/A e l’Autoscala AS/6. Sul posto anche la Polizia Locale di Roma Capitale. 

Tanta paura ma fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita, restano i danni alla vettura e le polemiche per “la mancata manutenzione della palazzina”. Si perchè all’indomani dell’accaduto a Primavalle gli inquilini delle case popolari puntano il dito contro Ater: il pericolo di cedimento di quei ferri, così raccontano i residenti, era già stato segnalato ad agosto. 

Ma “qui a Pietro Bembo tutti i cornicioni sono pericolanti, è ora che l’Ater intervenga con urgenza” – denuncia un abitante del quartiere. “Cadono pezzi di balconi da un sacco di tempo, ogni tanto vengono i vigili, tolgono il pezzo e se ne vanno, l’Ater nn fa niente” – rincara la dose un’altra. 

Per mercoledì prossimo l’Unione Inquilini, il “sindacato” degli abitanti delle case popolari, ha convocato una riunione durante la quale “formulare una richiesta dettagliata all’Ater”. 

x