« Torna indietro

Pulsano: Consigliere Comunale Emiliano D’Amato aderisce al M5S

Pubblicato il 12 Aprile, 2022

Dopo 4 anni senza alcuna tessera di partito, Emiliano D’Amato decide di aderire ufficialmente al Movimento 5 stelle del Presidente Giuseppe Conte. “Una decisione maturata – annuncia in una nota – conoscendo bene la storia della nostra comunità, ma anche le sue vicende politiche e giudiziarie passate e presenti, che hanno portato alle recenti dimissioni del sindaco e al commissariamento di Pulsano. 

In Consiglio comunale, come capogruppo del movimento Pulsano Bene Comune, ho potuto osservare i comportamenti e le prese di posizione di quella che ormai stento a riconoscere come la “sinistra” in seno alla quale – prosegue D’Amato – ho mosso i miei primi passi oltre 20 anni fa e dove sono cresciuto come uomo e come politico.

Non posso dimenticare, ad esempio, il tentativo di realizzare un gigantesco impianto di compostaggio a ridosso del centro abitato di Pulsano, frenato solo grazie alla testardaggine del sottoscritto, di una parte dei consiglieri di opposizione e della società civile che si ribellarono a quella scelta scellerata.  Cosa sarebbe accaduto se in quel momento storico non avessimo avuto un cittadino di Pulsano (l’allora assessore Borraccino) in seno alla giunta regionale?

E che dire poi degli assist del Presidente della Regione Puglia in campagna elettorale verso l’ultimo sindaco leghista rimasto in Puglia (erano due. ma il sindaco di Foggia fu arrestato nel 2021 per corruzione)? O delle scelte assurde, compiute anche con il supporto di una certa sinistra dalla quale non mi sento più rappresentato e che – vorrei ricordarlo – nelle elezioni amministrative del 2018 ha appoggiato l’ex sindaco di Pulsano Franco Lupoli, ottenendo in cambio i suoi rappresentanti in quella sciagurata maggioranza?

In questo caos generalizzato, ho trovato nella figura del Presidente Conte un’opportunità attraverso la quale dare a questa terra il mio contributo di uomo, cattolico, di sinistra moderata, da sempre al fianco dei miei concittadini.

Ringrazio infine il Senatore Mario Turco, uomo integerrimo e rappresentante di una politica fatta per il bene comune piuttosto che per il tornaconto personale, che assieme al suo staff mi hanno supportato e supporteranno Pulsano – conclude Emiliano D’Amato – per uscire dal momento più buio dei suoi ultimi 50 anni”. (Comunicato stampa)