« Torna indietro

modella croazia tifosa

Mondiali Qatar, tifosa rischia il carcere: “Non ha rispettato le leggi locali”

Pubblicato il 27 Novembre, 2022

Mondiali in Qatar: Ivana Knoll, ex Miss Croazia, rischia di finire in carcere a causa dei suoi outfits “illegali”

L’ex Miss Croazia Ivana Knoll, considerata da molti la tifosa più sexy dei Mondiali in Qatar 2022, è finita al centro di una polemica a causa dei suoi outfits molto esuberanti.

La modella sin dalla vigilia della sua partenza per il Medio Oriente aveva annunciato che non avrebbe stravolto il suo stile di vita per sottostare alle leggi dell’Emirato. E così è stato.

La 30enne si è fatta inevitabilmente notare sugli spalti in occasione della partita Croazia-Marocco indossando una tuta super attillata con il motivo a scacchi della sua Nazionale. Come se non bastasse, Knoll si è anche lasciata immortalare mentre passeggiava in bikini lungo un litorale catariota destando scandalo sui social.

Mondiali in Qatar, ex Miss Croazia rischia il carcere a causa dei suoi bollenti outfits

L’autorità del turismo del Qatar era stata molto chiara nei confronti degli ospiti accorsi per assistere ai Mondiali di Calcio: “I visitatori (sia uomini che donne) devono mostrare rispetto per la cultura locale evitando di indossare abiti eccessivamente rivelatori in pubblico”, avevano avvertito i funzionari in una nota ufficiale.

Per il momento la modella si è beccata solo qualche insulto sui social da parte di alcuni residenti catarioti che non hanno visto di buon occhio la sfida lanciata dalla bella tifosa alle leggi locali. Ma c’è chi oltre alle ripercussioni virtuali ha chiesto che la modella subisca conseguenze penali.

Del resto azioni del genere si sono già verificate nei giorni scorsi. Un tifoso olandese, per esempio, è stato circondato da una ventina di poliziotti e trasportato via dallo stadio per aver indossato goliardicamente un seno finto sotto la maglietta orange. Una provocazione ben più leggera rispetto a quella di Ivana Knoll..

Skip to content