« Torna indietro

domiciliari

Ancora una rapina nel Salento. Assalto in macelleria con coltello in pugno, minacciato il titolare

Pubblicato il 25 Febbraio, 2022

Continua l’escalation di assalti armati in esercizi commerciali nel nostro territorio. Ancora una rapina nel Salento. Dopo quelle in una pizzeria, in una tabbaccheria a Lecce e in un negozio di articoli per la casa a Nardò, si va a ritmo di una tentata rapina al giorno e siamo costretti a raccontarne un’altra avvenuta nelle ultime ore. Nella serata di ieri, intorno alle 20, infatti, ancora una volta a ridosso dell’orario di chiusura, quindi, è stata presa di mira una macelleria a Sternatia. Un bandito solitario ha fatto irruzione, armato di coltello e con il volto coperto da un casco integrale, nell’esercizio commerciale e, minacciando il titolare con l’arma impugnata, si è fatto consegnare l’intero incasso della giornata, o almeno quello in contanti.

Rapina nel Salento, ladro via con circa 400 euro

minorenne

Nel registratore di cassa, infatti, erano presenti circa 400 euro che sono finite tutte nelle mani del malvivente. L’autore dell’ennesima rapina nel Salento è rapidamente fuggito, facendo perdere le proprie tracce, a bordo di uno scooter di colore scuro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che hanno raccolto le testimonianze dei presenti e del titolare dell’attività, effettuato i primi rilievi del caso e dato il via alle indagini per cercare di risalire all’autore della rapina. Utili a queste ultime saranno eventuali immagini delle videocamere di sorveglianza presenti in zona. Non si sono registrati, per fortuna, feriti.