« Torna indietro

Reggina, adesso la palla passa al Tribunale

Pubblicato il 14 Giugno, 2022

La tanto attesa Pec al Tribunale di Roma che deciderà nei prossimi giorni il futuro della Reggina dovrebbe essere stata presentata nella giornata odierna. Un condizionale d’obbligo legato esclusivamente agli orari ed alle tempistiche (tre giorni lavorativi). L’attesa estenuante dovrebbe essere sciolta nella giornata di giovedì quando lo stesso Tribunale darà il via libera anche alla fideiussione da 800.000 euro. Il tempo scorre velocemente ed è ormai inutile sottolineare la temuta scadenza del 21 giugno.

L’imprenditore interessato alla Reggina ha già inoltre messo nero su bianco un piano di rientro del debito societario di quella che è stata la Reggina di Gallo dopo aver preso piena conoscenza di ogni centesimo e\o possibile decreto ingiuntivo ai danni del club.

La palla adesso passa al Tribunale di Roma che dovrà dare una risposta (si auspica nel minor tempo possibile), passaggio che precederà la cessione del club attraverso la penna di un notaio e poi la conseguente iscrizione al campionato di Serie B.