« Torna indietro

Reggina, il derby degli ex. Liotti tra gli applausi, Situm: “Siamo più forti di loro”

Pubblicato il 20 Marzo, 2022

I due calciatori di proprietà della Reggina hanno diviso il pubblico del Granillo

Hanno preso la scena nel derby al Granillo nella giornata di ieri con due reazioni diverse e distinte del pubblico di casa. Amati, odiati. La dura vita degli ex nel mondo del calcio regala da sempre reazioni molto particolari da ogni parte interessata.

Reggina e Cosenza oltre alla grande emozione regalata dai tifosi di casa e dalla tensione in campo, ha visto anche il ritorno al Granillo di Daniele Liotti e Mario Situm.

Il primo, nativo di Pizzo calabro, ha ricevuto una standing ovation da quelli che sono stati i suoi tifosi per due anni, ricordato per un gol bellissimo realizzato contro la Ternana che ha permesso agli amaranto di tenere ancora più dietro le fere nell’anno della promozione.

Il secondo ha indossato la maglia della Reggina la scorsa stagione e nella giornata di ieri è stato beccato dal pubblico dopo alcuni suoi atteggiamenti. Il calciatore croato (in prestito al Cosenza proprio dal club reggino) è stato inquadrato dalle telecamere nel minuto di silenzio mentre caricava i compagni: “Siamo più forti di loro“- sono state le sue parole. Nel corso del match ha poi guadagnato fischi per diverse simulazioni sul terreno di gioco che hanno innervosito ancora di più il gioco.

Due reazioni distinte dunque per i due ex: applausi e fischi. Il calcio è anche questo.

x