« Torna indietro

Pubblicato il 14 Dicembre, 2021

Una tragedia che ha sconvolto la città di Reggio Calabria, segnata dalla morte di Nino Porcino. Il 51enne lavorava come animatore in vari locali della città, conosciuto da grandi e piccoli. Da qualche anno collaborava con un noto locale della città ed è stato lo stesso proprietario Vincenzo Tramontana a commentare la morte del caro amico: “Non sei stato un dipendente per me Nino, ma un carissimo amico, sarà tristissimo salire al CASALE e non essere accolto con: salve don Vincenzo vi faccio un caffè? Ti terremo sempre nei nostri cuori riposa in pace. Addio!“.