« Torna indietro

Regione Puglia investe per garantire sicurezza informatica ad amministrazioni

Pubblicato il 10 Maggio, 2022

La Regione Puglia investe per garantire la sicurezza informatica alle amministrazioni, in un periodo storico come quello attuale che necessita di sicurezza da tutti i punti di vista. È stato reso disponibile CSIRT PUGLIA (Computer Security Incident Response Team), un portale che offre a titolo gratuito alle amministrazioni pugliesi servizi di sicurezza per l’analisi dei rischi e delle vulnerabilità dei loro sistemi informativi e un aiuto concreto nel mitigare le minacce prima che si verifichino.

”Con l’attivazione di questo portale la Regione Puglia dimostra la propria vicinanza agli enti locali, e sottolinea quanto sia importante la sicurezza informatica di certi sistemi a servizio dei cittadini pugliesi – commenta il segretario regionale e deputato Pd, Marco Lacarra -. È fondamentale che la cybersecurity diventi una priorità e per questo diventa necessario diffondere una cultura che permetta di comprenderne l’importanza. Viviamo ormai eternamente connessi, e troppo spesso non siamo consapevoli di come e dove finiscono i nostri dati. Questa opportunità data dalla Regione Puglia alle amministrazioni permette ai cittadini di dormire sonni tranquilli, in quanto si erge a difesa della sicurezza non solo dei cittadini, ma anche degli amministratori”.

Il CSIRT Puglia è parte integrante di CSIRT Italia, finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del programma di riferimento: FSC-Puglia 2014-2020 – Intervento E-Gov: Servizi digitali e riqualificazione del patrimonio infrastrutturale digitale delle amministrazioni pubbliche (Data Center, Cloud) – attraverso la Attuazione del Programma Puglia Digitale (DGR n. 1871/2019), attuato da InnovaPuglia S.p.A., società in house della Regione Puglia, che svolge anche il ruolo di SOC (Security Operation Center) per il Data Center Regionale.