« Torna indietro

anti contagio

Regole anti contagio, la mascherina anche nelle favole. 30 secondi di video per ricordare ai giovani l’uso delle protezioni

Pubblicato il 5 Dicembre, 2020

Le regole anti contagio valgono per tutti e in questo periodo di pandemia anche le favole devono prevedere mascherina e distanziamento per vivere felici e sicuri.

E’ con un po’ di leggerezza che l’Unità operativa Educazione stradale e alla legalità della Polizia Municipale di Prato ha realizzato, grazie alla partecipazione dei ragazzi  del Servizio civile, alcuni brevi video che ricordano le regole anti contagio: uso della mascherina e distanziamento sociale.

I video, brevi 30 secondi, si rivolgono proprio ai più giovani e da domani (domenica 6 dicembre), primo giorno in cui la Toscana torna arancione, saranno diffusi tramite i social network.

«Senza dubbio i ragazzi sono coloro che più stanno soffrendo le limitazioni imposte dalle norme anti contagio e la loro voglia di stare insieme è del tutto comprensibile», sottolinea l’assessore alla Polizia Municipale Flora Leoni. «Con questi video, anche un po’ ironici, vogliamo ricordare senza drammatizzare quanto siano fondamentali il distanziamento e l’uso di dpi».

Anche il sindaco Biffoni nei video anti contagio

L’idea è nata proprio dai giovani del Servizio Civile della Municipale e condivisa con il comandante Marco Maccioni. I video anti contagio sono stati realizzati grazie agli agenti dell’U.O. educazione stradale e alla legalità, in particolare con la regia di Stefano Torracchi e le riprese di Ivano Mongatti, e la partecipazione per la parte audio di Paolo Cavaciocchi e Franco Mario Belloccio.

«Un ringraziamento a tutti coloro che hanno avuto questa idea e che hanno contribuito a realizzarla», sottolinea il sindaco Matteo Biffoni. «Da parte mia è stato divertente prestarmi a partecipare, credo che ogni modalità sia giusta per poter ricordare quanto sia importante tutelare la salute della nostra comunità».

YouTube video
Skip to content