« Torna indietro

Alta velocità, pista di Peretola e tramvia: 3 cantieri da aprire subito

Restauro per il monumento a Michelangelo (del piazzale omonimo)

Pubblicato il 15 Luglio, 2021

Restauro per il monumento a Michelangelo a piazzale Michelangelo a Firenze, composto dalla copia in bronzo del David e delle Allegorie delle Cappelle medicee. I lavori sono resi possibili grazie all’accordo tra il Comune di Firenze e la Salvatore Ferragamo che, tramite Art Bonus, ha destinato risorse per la conservazione del patrimonio artistico italiano.

L’intervento è il primo di un programma di restauro voluto dal Comune e che riguarda anche i gruppi scultorei di piazza della Signoria, ovvero la statua equestre di Cosimo I de’ Medici del Giambologna, Ercole e Caco di Baccio Bandinelli e la copia del David di Michelangelo poste all’ingresso di Palazzo Vecchio, la copia di Giuditta e Oloferne sull’Arengario sempre di Palazzo Vecchio. Per le sculture di piazzale Michelangelo è il primo intervento strutturale e sarà fatta anche un’indagine endoscopica per verificare lo stato interno. I lavori, affidati a Cooperativa Archeologia, saranno condotti con un cantiere che consentirà la visibilità del monumento. “Ci sembra davvero un bellissimo segnale di rinascita poter avviare un restauro così importante e valorizzante per la nostra città”: questo il commento di Dario Nardella e dell’assessore alla cultura Tommaso Sacchi. Leonardo Ferragamo, presidente della Salvatore Ferragamo, si è detto “orgoglioso di celebrare assieme a tutti i fiorentini l’inizio dei lavori di restauro“. (fonte: Ansa)

Skip to content