« Torna indietro

Riapre il Centro Covid a Campiglia Marittima: “ comportamento scorretto dell’Azienda Sanitaria”

Pubblicato il 5 Gennaio, 2022

Tutte le forze politiche del Comune di Campiglia Marittima sono state informate dal Sindaco della decisione di riaprire il Centro Covid esattamente come lo scorso anno, notizia arrivata l’ultimo giorno dell’anno all’amministrazione.

Come gruppi di minoranza abbiamo apprezzato la condivisione di questa notizia e sebbene possiamo sostenere il Sindaco che si è fatto portavoce della necessità di non sospendere i vari servizi erogati nel distretto alla cittadinanza come è accaduto lo scorso anno, dobbiamo però sottolineare il comportamento scorretto dell’Azienda Sanitaria che avvisa della riapertura solo qualche giorno prima.

La notizia era già alla stampa creando non poca preoccupazione agli abitanti del Borgo e al personale impiegato al distretto.

Sottolineiamo anche la poca lungimiranza e la totale mancanza di progettualità da parte dei dirigenti Asl che nell’arco dell’anno passato non sono stati capaci di organizzare un piano per arginare la necessità senza utilizzare un reparto tanto importante, quello di riabilitazione, cosa che prevede il trasferimento di degenti in altre strutture.

Quindi, se è vero che fortunatamente ogni servizio rimarrà attivo, sosteniamo la posizione dell’Amministrazione ma condanniamo il comportamento dell’Azienda Sanitaria che avvisa di una scelta senza concertazione alcuna, con cosi poco preavviso.

Ci auguriamo che la necessità pandemica sia presto superata e che il nostro importante centro di riabilitazione torni a svolgere il suo lavoro, ma con forza chiediamo alla dirigenza Asl di organizzare, anche con l’Amministrazione locale tramite Società della Salute Valli Etrusche, una programmazione per ovviare a questo grande disagio.

Gruppo 2019

Gruppo Marconi sindaco

Lega Campiglia 

Psi Campiglia

x