« Torna indietro

riflessione

Oltre covid19, il sindaco Guida avvia una riflessione sull’ex Campo del Parroco

Pubblicato il 13 Dicembre, 2020

Una riflessione su Cesa.

Ogni amministrazione comunale, come è d’obbligo, in questo periodo di pandemia, per nulla semplice per nessuno, deve anche fare i conti con tutte le altre esigenze che fanno capo alla comunità.

Perchè è vero che dobbiamo vivere con più attenzione le nostre città ma è anche necessario interagire con la città stessa, non dimenticando le strutture che, si spera, al più presto, torneranno ad essere vive e attive.

Ecco, infatti che il sindaco di Cesa, si sta mobilitando, proprio per assolvere al suo ruolo istituzionale.

Vediamo in che modo.

“Ho scritto, nei giorni scorsi, una lettera ai consiglieri comunali di ”Nuova Primavera Cesana – spiega il sindaco Vincenzo Guida – ed alle forze politiche della coalizione di maggioranza, in merito all’area denominata ex Campo del Parroco”.

Lo scopo di questa lettera è proprio quello di avviare una discussione su questo tema.

“In particolare vogliamo aprire una riflessione – prosegue il sindaco – sulla ipotesi di progetto, da sviluppare, che interessi questa struttura”.

L’idea è quella di trasferire l’attuale Parco Giochi “Lepre” da via Matteotti, considerato luogo isolato, nell’attuale area ex Campo del Parroco.

“Questa area dovrebbe essere multifunzione, – racconta Guida – nel senso che dovrebbe accogliere: un campo polivalente da gioco, multi disciplinare, coperto con spogliatoi; parco giochi; area parcheggio, anche sotterraneo; area ristorazione/bar Nell’attuale Parco Giochi “Lepre” si potrebbe immaginare la realizzazione di una piscina coperta, ipotizzando anche un esproprio delle aree di confine, per un allargamento della struttura”.

Partendo da questo presupposto e da questa idea di progetto il sindaco fa sapere che “attendiamo di poterci confrontare su questo argomento molto importante per la nostra città”.

Skip to content